Sciolto il nodo sull’ultimo assessore della giunta Boriello: si tratta della ricercatrice universitaria Romina Stilo. La presentazione della squadra di governo al completo è combaciata con la proclamazione del primo cittadino, che ha ufficialmente preso il posto del commissario prefettizio Pasquale Manzo alla guida della città di Torre del Greco.
La nuova giunta di centrodestra è formata da tre donne e quattro uomini. Vicesindaco è Donato Capone, già assessore comunale con Valerio Ciavolino e per due volte consigliere provinciale. In giunta ci sono l’ingegnere Luigi Mele, il commercialista Salvatore Quirino, il collega Ciro Accardo, l’esperta di servizi sociali Anita Di Donna, la candidata più votata alle elezioni per il rinnovo del consiglio comunale, Alessandra Tabernacolo e, ultima in ordine di tempo, la ricercatrice universitaria Romina Stilo.
Il sindaco non ha invece ancora ripartito le deleghe: “Un discorso rimandato di qualche giorno – ha spiegato Ciro-Borriello-Giunta-20140611Ciro Borriello in conferenza stampa – il tempo di organizzare meglio i vari compartimenti. Ma era giusto partire subito con la giunta, mettere da parte velocemente le cerimonie per essere operativi e al servizio della città, città che da noi si aspetta risposte importanti. Si tratta di una squadra che deve essere coesa, una giunta politica ma anche di qualità”.

Nel corso della conferenza Borriello ha anche annunciato che ai rappresentanti dei tre movimenti rimasti fuori dall’esecutivo (Pri, Ciavolino per Torre e La svolta) verranno conferite deleghe fuori giunta. Subito dopo è iniziata la prima riunione dell’esecutivo targato Borriello, ma prima ancora dell’incontro di debutto della nuova giunta con i dirigenti comunali, Ciro Borriello è tornato a soffermarsi sugli obiettivi del proprio programma di mandato e tra i vari discorsi è poi scivolato sui lavori di adeguamento delle strade del centro cittadino: “Lavori che hanno bisogno di un’accelerazione – ha spiegato il primo cittadino – per questo chiederò alla ditta di effettuare il doppio turno, al fine di alleviare i disagi degli operatori commerciali, dei residenti e più in generale degli automobilisti”. Sulla viabilità la prima novità dovrebbe venire la settimana prossima: “Come promesso in campagna elettorale, tornerà il doppio senso di marcia in via Purgatorio e viale Campania. Sarà una forma sperimentale, dovuta anche agli interventi che stanno interessando le arterie del centro. Poi con i cittadini della zona valuteremo in futuro se tornare al senso unico o lasciare il doppio senso”.