Napoli – Nel ‘700 la caccia perse il suo carattere selvatico, legato alla forza fisica e alla guerra, divenendo una “funzione di Stato” occasione di relazioni sociali e salotto all’aperto dove esibire lusso e buone maniere. L’arte venatoria, in tal modo, divenne una manifestazione visibile della magnificenza dei sovrani d’Europa investiti del potere regale per designazione divina.

Non da meno furono i sovrani borbonici delle Due Sicilie che a Napoli e Palerno e nei dintorni delle due capitali scelsero numerosi siti per la pratica della caccia, tra questi quello incastonato tra la città di Napoli e l’area dei Campi Flegrei, detto gli “Astroni”.

Domenica 6 ottobre 2019 immersi nella natura visiteremo la riserva naturale “cratere degli Astroni”, rivivendo l’esperienza del re e della sua corte, lungo un percoso di 3,5 km a contatto con la natura.

domenica 6 ottobre 2019, ore 10:30 (ingresso ore 10:45)

ingresso Riserva Naturale “Cratere degli Astroni”, via Agnano agli Astroni, 468

Soci Royal Card € 4,00 | non Soci € 5,00 | gratuito per i minori di 18 anni | la quota non comprende biglietti di ingresso: intero € 10,00 | ridotto (4-18 anni e over 65) € 7,50 | Soci WWF € 4,00 | gratuito fino a 4 anni

prenotazione obbligatoria entro giovedì 3 ottobre 2019

3891034905  booking@sitireali.it




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono