“Torre del Greco come la Svizzera”. Vigilia di Capodanno con la neve: è questa la sorpresa trovata da migliaia di cittadini il 31 dicembre al loro risveglio. Per la felicità dei più piccoli Torre del Greco si è risvegliata tutta imbiancata. Ma allo stupore e ai sorrisi per la novità sotto al Vesuvio, subito hanno fatto posto i disagi. Infatti, molte abitazioni sono rimaste prive d’acqua per il congelamento delle tubazioni, stesso Piazza-SCroce-Neve-2014risultato anche per il gas domestico. Per la circolazione stradale, anche se l’andatura delle auto è stata a passo d’uomo, parecchi automobilisti si sono trovati nella situazione di non riuscire a controllare il veicolo sul fondo reso scivoloso da lastre di ghiaccio formatesi, causando notevoli rallentamenti nel traffico a discapito di chi doveva raggiungere il posto di lavoro. Con l’andare avanti della giornata le cose sono migliorate. Dal Comune è stato subito diramato il bollettino meteo della Regione Campania.
“Cielo nuvoloso o molto nuvoloso con precipitazioni sparse, più frequenti sulle zone interne e prevalentemente nevose anche in pianura; dalla sera, le precipitazioni tenderanno ad attenuarsi, ad iniziare dal settore costiero”. È quanto scritto nell’ultimo bollettino meteorologico regionale diramato dalla Direzione generale per i Lavori Pubblici e la Protezione Civile della Regione Campania.
In particolare lo stesso bollettino segnalava per la zona della piana campana, Napoli, isole e area vesuviana “Cielo nuvoloso con precipitazioni sparse, prevalentemente nevose anche in pianura. Dalla sera le precipitazioni tenderanno ad attenuarsi”. Un sostanziale miglioramento delle condizioni meteo invece è previsto a partire da domani mattina – c’era ancora scritto -, giovedì 1 gennaio 2015.
“Sulla scorta di queste previsioni, l’Amministrazione Comunale – da questa mattina – continuava il comunicato – impegnata insieme ai volontari dell’Irt protezione civile e agli agenti di Polizia Municipale nelle diverse zone dove si sono segnalati disagi – invita ancora una volta a seguire i dettami di autoprotezione diramati nel corso del precedente comunicato stampa. Allo stesso tempo, informa che è in corso spargimento di sale su tutte le arterie cittadine per rendere il meno scivoloso possibile il fondo stradale”. Ovviamente, sui social network gli internauti si sono scatenati con foto e post: il più divertente (e autoironico) è stato scritto dall’assessore ai Lavori pubblici della giunta Borriello, Luigi Mele: “Grande Sindaco Ciro Borriello in meno di un mese Torre del Greco come la Svizzera!!!!”