Napoli – Boscotrecase – Andy Vilk, Responsabile tecnico della Selezione Italiana Seven Maschile, ha ufficializzato la lista dei giocatori che per il raduno di Napoli dove il 16 e il 17 gennaio gli Azzurri saranno impegnati in una due giorni di Stage Internazionale con partite non ufficiali in cui affronteranno Germania e Spagna proseguendo la marcia di avvicinamento verso il Rugby Seven Challenger che coinvolgerà la Nazionale Italiana Seven Maschile in Cile il 15 febbraio.

L’Italseven ha iniziato nel pomeriggio di lunedì 13 gennaio gli allenamenti presso il Villaggio del Rugby di Napoli e lo stadio comunale di Boscotrecase.

Arriva l’Italia e la Campania si mobilita con una sinergia tra Club della regione e coinvolgimento del territorio: queste le azioni chiave messe in campo dall’Amatori Napoli e dall’Amatori Torre del Greco, società che gestiscono rispettivamente gli impianti del Villaggio del Rugby a Bagnoli ed il “Comunale” di Boscotrecase. Provincia partenopea nuovamente protagonista dopo il successo delle Universiadi di Napoli 2019: indubbia la legacy sul territorio del grande evento mondiale della scorsa estate che ha portato nelle fila delle Società campane anche tanto know-how manageriale, i cui Club stanno abilmente rimettendo in campo. Gli uomini impegnati nel mobilitare Boscotrecase al servizio del rugby azzurro sono: il professor Salierno, responsabile FIR Sviluppo; il prof Privitera; e il professor Ammirati, dirigente I. C. S. Don Bosco -D’Assisi.

L’Italia farà la spola tra il capoluogo partenopeo e l’impianto boschese nei primi tre giorni della settimana, mentre Spagna e Germania utilizzeranno principalmente la struttura in provincia di Napoli martedì e mercoledì, prima di cimentarsi nei due giorni di stage programmati a Bagnoli giovedì e venerdì.

Atleti del minirugby e non solo affolleranno le tribune dei due impianti napoletani in questi giorni: a Boscotrecase la collaborazione tra Club, Amministrazione Comunale ed istruzione cittadina, consentirà agli alunni dell’Istituto Comprensivo Boscotrecase I.C. 1-San Prisco di assistere dal vivo alle sessioni tecniche delle tre compagini.