Ercolano – Palla al centro e via, è iniziata ieri l’avventura ufficiale del Powerchair Football in Italia, la nuova disciplina della Fispes (federazione italiana sport paralimpici e sperimentali).

Ieri, venerdì 26 gennaio, nella palestra dell’istituto Adriano Tilgher di Ercolano c’è stata la presentazione ufficiale della prima squadra del calcio giocato in carrozzina elettrica. Subito dopo, c’è stata un’esibizione in cui hanno partecipato 10 giocatori coordinati dal referente tecnico nazionale Diego D’Artagnan.

“Grazie alla società Asco – il gruppo sportivo del Don Orione – che con i dirigenti don Nellusco Tombacco e Francesco Ambrosio, il lavoro del responsabile tecnico Diego Perez, e dei ragazzi che sono scesi in campo; hanno reso possibile iniziare  il percorso di sviluppo della disciplina in Italia”, ha commentato il delegato regionale Fispes, Alfonso Ancona, che ha aggiunto: “ Voglio citare e ringraziare per essere intervenuti, mostrando tutta la loro sensibilità verso questi temi e questi ragazzi, Franco Porzio – consigliere per lo sport del presidente della Campania, Vincenzo De Luca, nonché medaglia d’oro alle olimpiadi di Barcellona ’92 -, Alfonso Longobardi – consigliere regionale e vicepresidente commissione bilancio – e Luigi Simeone – presidente del consiglio comunale di Ercolano-. Oltre a ringraziare per la gentilezza e l’ospitalità avuta il preside dell’istituto Thilger, Giuseppe Montella”.

 

“Un grazie speciale, poi – conclude Ancona – a tutta la Fispes nazionale, con in testa il presidente Sandrino Porru, il segretario federale Arianna Mainardi e il responsabile del Powerchai Footbal Diego D’Artagnan, per l’impegno messo in questo giorno speciale e nei giorni che verranno”.

 

Soddisfatto il presidente Fispes Sandrino Porru, presente venerdì ad Ercolano: “Voglio condividere la mia gioia e soddisfazione per questa nuova opportunità di pratica sportiva riservata a disabilità gravissime, settore in cui l’offerta in ambito sportivo è particolarmente carente. Nel ringraziare il delegato regionale Fispes Alfonso Ancona e il tecnico D’Artagnan per l’organizzazione di questo primo evento di Powerchair Football, sono assolutamente fiducioso che questa disciplina possa estendere in breve tempo la propria attività ad altre realtà locali e regionali”.

 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono