Lo psicoterapeuta è un medico o uno psicologo con una specializzazione in psicoterapia. La psicoterapia si occupa di curare i disagi psichici e le patologie mentali attraverso l’esplorazione del mondo emotivo e relazionale della persona. A differenza della psichiatria, la psicoterapia non cerca di eliminare semplicemente il sintomo, ma prova a capire come, quando e perché è sorto al fine di portare l’individuo ad un cambiamento stabile e duraturo verso la salute mentale.

Gli psicoterapeuti, quindi, pur essendo consapevoli degli squilibri biochimici, non possono somministrare farmaci, ma portano l’individuo in uno stato di benessere psicologico tale per cui gli equilibri si ripristinano Neurologo-Psicoautomaticamente (non sempre è possibile, in alcuni casi, la collaborazione con lo psichiatra è necessaria). La psicoterapia non è solo un intervento sul disagio, ma è anche una grande opportunità di crescita. Le persone dopo un proficuo percorso di psicoterapia sviluppano una maggiore consapevolezza del proprio modo di essere e di funzionare. Di conseguenza diventano capaci di operare scelte coraggiose verso la propria autentica rea- lizzazione. Diventano inoltre maggiormente capaci di utilizzare le proprie risorse e di far fruttare i propri talenti. La vera finalità della psicoterapia non consiste (solo) nel ridurre i sintomi dei Disturbi psicologici ma nello sviluppare qualità positive. I percorsi di psicoterapia sono spesso molto lunghi e le metodologie di diagnosi e intervento variano a seconda dell’approccio della scuola di specializzazione del professionista. È utile rivolgersi ad uno psicoterapeuta non solo quando si ha bisogno di un sostegno, ma soprattutto quando si necessita di un percorso di ristrutturazione e cambiamento di se stessi verso la salute psicologica e la definitiva cura del disagio o disturbo psicologico.
Dott.ssa Claudia Mennella
(Psicologa clinica e di comunità)
dott.claudiamennella@gmail.com

Articolo pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 4 giugno 2014