Torre del Greco – Ci risiamo, un’altra azione con il sapore, parrebbe, meramente elettorale (le Europee sono alle porte e l’anno prossimo ci sono le Regionali, ndr).

Costituito un ulteriore organo che, nell’intenzione dei benpensanti, dovrebbe portare il nesocomio torrese ai fasti d’un tempo, o, almeno, ad un declassamento meno rapido e a sventare la sua chiusura.

Di seguito, pubblichiamo integralmente, il comunicato stampa inviato dal portavoce del sindaco Palomba:

Costituito un coordinamento permanente per le problematiche riguardanti l’Ospedale Maresca.
É l’esito dell’incontro, svoltosi ieri pomeriggio a Palazzo Baronale, e, voluto dal sindaco Giovanni Palomba.

Presenti – oltre l’assessore al ramo Gennaro Granato, e, i consiglieri comunali – i sindaci di Ercolano e di Portici; il vicesindaco di San Giorgio, ed una delegazione del comitato “Pro Maresca.

“Ho ascoltato con particolare attenzione – ha dichiarato il sindaco Giovanni Palomba – le proposte e le richieste degli attivisti del Comitato, condividendo la necessità di mantenere alta l’attenzione sul presidio ospedaliero di via Montedoro.
D’altronde, lo abbiamo espressamente indicato nelle linee programmatiche di indirizzo, la sanità, e soprattutto la condizione del Nosocomio cittadino, rappresentano una priorità di questa amministrazione.
Ho immediatamente raccolto la proposta, rivoltami dal Comitato Pro Maresca, di un incontro allargato ai territori viciniori che sono compresi nella fascia di utenza del Maresca. Fondamentale é stata la presenza dei colleghi sindaci che, formalmente ringrazio, e con i quali é iniziato un percorso di condivisione e di costruzione su comuni e collettivi obiettivi.
Mi farò, personalmente, portavoce ed interlocutore con gli organi sovracomunali – ed in primis con la Regione – delle istanze che verranno prodotte dal tavolo”.

Sottoscritto dai presenti, inoltre, al termine dell’incontro il documento presentato dal Comitato per chiedere l’applicazione del piano sanitario regionale, secondo le direttive ministeriali.

Prossimo step, la convocazione da parte del primo cittadino di Torre del Greco di una conferenza di sindaci dell’ASL Na3 Sud, in accordo con la Direttrice sanitaria, dott.ssa Antonietta Costantini e con il commissario regionale alla Sanità.