Meraviglie del Mondo

Il concorso ideato dalla NewOpenWorld Corporation per individuare le 7 meraviglie naturali del pianeta vede quest’anno fra i finalisti la montagna simbolo di Napoli e dell’intera regione Campania: il maestoso e temibile Vesuvio. Silente da oltre mezzo secolo, il Vulcano,” ‘a muntagna” come lo chiamano i napoletani, in tempi di moderni concorsi di bellezza ha ricevuto la nomination per essere inserito fra le Sette Meraviglie del Mondo. E mentre ai suoi piedi si sfidano le Miss nostrane, ” ‘a muntagna” diventa protagonista di una nuova possibilità di riscatto per una Campania dall’immagine un po’ offuscata, ma pronta a rimettersi in grande spolvero per far conoscere ancora una volta le sue bellezze e le potenzialità del proprio territorio.
Certo, la competizione non si presenta facile, dovendo il Vesuvio gareggiare con altri 27 finalisti di vari stati del mondo, fra cui basta citare, per esempio, le Maldive, il Grand Canyon, la Foresta Amazzonica, il Mar Rosso, le Galapagos. Per l’Italia, il Vesuvio è l’unica meraviglia in gara, se si considera che l’altra, il Monte Cervino, è in comproprietà con la Svizzera. E allora che aspettiamo? Facciamoci tutti promotori e sostenitori di questa Campagna Elettorale che di politico non ha nulla, ma rappresenta il popolo italiano in uno dei suoi aspetti migliori. Entro l’11 novembre, collegandosi al sito della Provincia di Napoli, all’indirizzo http://www.provincia.napoli.it oppure direttamente al sito New Seven Wonders http://www.new7wonders.com si può visionare il video ed accedere alla procedura di votazione, peraltro semplicissima, esprimendo un voto per l’Italia.

Vincenzo Civitillo

 
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 9 novembre 2011