Con oltre 380 spettacoli di arte varia, musica leggera, classica napoletana, operistica, di danza e svariati incontri culturali l’Associazione teatrale la Giostra domenica 19 ottobre u.s. ha festeggiato i suoi venti anni di attività.
La-Giostra-Cerimonia-2014Il sipario della Giostra fu aperto per la prima volta nell’ottobre del 1994 nei locali di Via dei Naviganti, 13 che quattro anni prima la Comunità Evangelica Luterana, fondata dal Pastore Cosimo Leuzzi, aveva lasciato per trasferirsi a Torre Annunziata.
Nel 1993 Vittorio Pepe, Filippo Palumbo e Bruno Costabile cominciarono i lavori con non poche difficoltà per ripristinare i locali che si presentavano estremamente fatiscenti e così l’anno dopo diedero il via alle attività dell’Associazione, che senza interruzione di continuità piacevolmente intrattengono le serate domenicali di un folto gruppo di associati.
La ricorrenza è stata allietata con un repertorio classico napoletano da Aurelia Coppola, Angelo Scarpati, Giuseppe Caputo, Nino Masturzo e Salvatore Vitiello con la conduzione di Peppino Di Maio.
Un grazie comunque va all’instancabile Vittorio Pepe ed alla sua consorte Teresa che tanto si adoperano per far “girare LA GIOSTRA”.