La scuola materna ed elementare Giovanni Paolo II di via Curtoli è stata visitata dai ladri la notte scorsa. I furfanti hanno portato via personal computer e tablet. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della stazione ladri-in-azioneCentro, guidati dal comandante Francesco Di Maio, ignoti ladri, sfruttando una porta secondaria posta all’esterno del plesso che fa riferimento al comprensivo “Sauro-Morelli”, porta che “affaccia” su un attiguo appezzamento di terreno. Sfondate le porte chiuse, i furfanti hanno puntato direttamente gli uffici. Qui hanno portato via due tablet e un computer in uso al personale di segreteria, prima di fare perdere le loro tracce. La scoperta del raid è stata fatta in mattinata dagli addetti al momento della riapertura. Una volta notate le porte sfondate e gli uffici messi a soqquadro, i dipendenti hanno informato la dirigenza del comprensivo e le forze dell’ordine. I carabinieri di via Circumvallazione sono arrivati sul posto e hanno effettuato un accurato sopralluogo, alla ricerca di elementi utili per risalire all’identità dei ladri. Una ricerca che però finora non ha dato alcun esito. Per precauzione, molti genitori hanno portato via i loro piccoli, una volta saputo l’accaduto, “E’ una vergogna – afferma arrabbiata Enza, mamma di un alunno della scuola – che persone pensano di portare danni a delle piccole creature come i nostri figli”.

Alfonso Ancona

Pubblicità
Banner-Piede-A