La Scala

Dopo tutti i punti di forza che di recente sta perdendo la città di Torre del Greco, un’altra nota dolente fa capolino sul territorio. La città del mare, dei fiori e del corallo, adesso, perde anche l’unica “bandiera blu” del suo litorale: quella in località La Scala, quasi al confine con la vicinissima Ercolano. La brutta sorpresa per il litorale corallino giunge
quando i risultati dei controlli e delle analisi effettuate dall’Arpac, l’agenzia competente ed incaricata alle verifiche, praticamente dettano lo stop alla balneabilità. I rilievi erano stati effettuati a metà settembre ma nei giorni scorsi l’agenzia regionale di protezione ambientale ha, infatti, fatto sapere dell’esito sfavorevole delle analisi effettuate su campioni d’acqua marina prelevati nel punto in prossimità del lido La Scala. Sulla scorta dei nuovi dati comunicati dall’Arpac, il primo cittadino Ciro Borriello ha firmato una propria ordinanza con cui impone “il divieto temporaneo di balneazione nel tratto di costa in località La Scala”. Lontana la stagione estiva, per la città torrese ciò comporta la perdita dell’unico punto di balneazione durante l’estate.
Ciro Pappalardo
 
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea il 26 ottobre 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono