Comunicato Stampa

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA
I Signori Soci sono convocati in Assemblea Ordinaria in Torre del Greco (Napoli), presso la Sede Legale
della Banca al C.so V. Emanuele – Palazzo Vallelonga, alle ore 9,00 di sabato 26 aprile 2008, in prima
convocazione, ed occorrendo, nello stesso luogo ed alla stessa ora di domenica 27 aprile 2008, in seconda
convocazione, per deliberare sul seguente
ORDINE DEL GIORNO
1. Presentazione del bilancio individuale e consolidato al 31/12/2007; relazione degli Amministratori
sulla gestione e proposta di ripartizione dell’utile; relazione del Collegio Sindacale; deliberazioni
consequenziali;
2. Adempimenti conseguenti al disposto dell’art. 2528 comma 2° del Codice Civile, in merito alla
determinazione del sovrapprezzo azioni;
3. Conferimento, per gli esercizi 2008/2010, dell’incarico di controllo contabile ai sensi dell’art. 2409-quater
del c.c., e di revisione contabile del bilancio d’esercizio, del bilancio consolidato e delle rispettive
relazioni semestrali; determinazione dei relativi compensi;
4. Adempimenti conseguenti al disposto dell’art. 37 dello Statuto Sociale;
5. Determinazione in tredici del numero dei componenti il Consiglio di Amministrazione per l’esercizio
2008, a norma dell’art. 33 dello Statuto Sociale;
6. Nomina di Consiglieri di Amministrazione per gli esercizi 2008/2010.
Hanno diritto di intervenire all’Assemblea ed esercitarvi il diritto di voto i Soci che:
– risultino, alla data di prima convocazione, iscritti nel libro dei soci da almeno novanta giorni;
– risultino in possesso della comunicazione per l’intervento in assemblea emessa, ai sensi dell’art. 85 del
D. Lgs. n. 58/98 e dell’art. 34/bis della delibera Consob n. 11768/98, direttamente dalla Banca di Credito
Popolare o da altro intermediario aderente al sistema di gestione accentrata presso Monte Titoli S.p.A..
I Soci che non abbiano provveduto a dematerializzare le azioni dovranno, ai fini del rilascio della predetta
comunicazione, consegnare i titoli stessi due giorni prima della data di prima convocazione, agli sportelli
della Banca o presso altro intermediario autorizzato, per la loro immissione nel sistema di gestione
accentrata in regime di dematerializzazione.
Tutti i Soci che intendano prendere parte all’Assemblea devono, comunque, far vidimare il biglietto di
ammissione all’Assemblea stessa entro giovedì 24 aprile, presso la Sede e le Filiali della Banca, previa
esibizione della comunicazione innanzi richiamata.
La comunicazione ed il biglietto di ammissione vidimato dovranno, poi, essere consegnati alla Banca il
giorno dell’Assemblea, presso la “ricezione soci”, operativa fin dalle ore 8,15.
Ogni Socio ha un voto, qualunque sia il numero delle azioni a lui intestate.
E’ ammessa la rappresentanza di un Socio da parte di altro Socio avente diritto di intervenire in assemblea.
La rappresentanza non può essere conferita né ai membri degli organi amministrativi o di controllo o ai
dipendenti della società, né alle società da essa controllate o ai membri degli organi amministrativi o di
controllo o ai dipendenti di queste.
Ciascun Socio può rappresentare sino ad un massimo di cinque Soci.
Non è ammessa la rappresentanza da parte di persona non socia, anche se munita di mandato generale.
Le limitazioni anzidette non si applicano ai casi di rappresentanza legale.
Le deleghe, compilate con l’osservanza delle norme di legge, valgono tanto per la prima che per la seconda
convocazione e devono essere autenticate da un Notaio o da componenti il Consiglio di Amministrazione
o da componenti la Direzione Generale a tanto delegati dal Consiglio di Amministrazione.
Per le candidature alle cariche sociali, occorre che i Soci interessati ed aventi diritto di voto siano in
possesso dei requisiti previsti dalla legge e le relative candidature devono essere formalizzate secondo
le modalità indicate nello Statuto e nel Regolamento Assembleare.
Ai sensi dell’art. 20 del Regolamento Assembleare, si precisa che le candidature dei componenti gli Organi
Sociali diversi dal “Collegio Sindacale” dovranno essere presentate, entro martedì 22 aprile 2008,
mediante deposito presso la Presidenza della Banca da parte di un numero di Soci non inferiore al 2% degli
aventi diritto al voto, pari a 93 Soci, ed al 2% del capitale sociale, pari a € 402.264,26.
A termine di legge le relazioni del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale e la bozza di
bilancio di esercizio sono depositati presso la sede sociale della Banca ed i Soci possono prenderne visione
nei quindici giorni che precedono l’Assemblea.
Torre del Greco, p. Il Consiglio di Amministrazione
Il Presidente
Dott. Antonino De Simone




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono