Lo psicologo (laurea specialistica in Psicologia, tirocinio formativo della durata di un anno effettuato con la supervisione di un tutor professionista iscritto all’Ordine Nazionale degli Psicologi Italiani e superamento dell’Esame di Stato che consente l’iscrizione all’Albo degli Psicologi della Regione di appartenenza) è un professionista che si occupa del benessere psicologico dell’individuo, del gruppo e della comunità in senso lato, dunque può esercitare in diversi contesti, da quello lavorativo a quello giuridico a quello sportivo ec ecc.

Lo psicologo, che nell’immaginario comune si occupa del disagio psichico è un tipo specifico di psicologo, Neurologo-Psicoossia, è uno psicologo clinico. Lo psicologo clinico, attraverso il colloquio clinico e\o test psicologici, agisce per migliorare le capacità delle persone di comprendere se stesse e gli altri e di comportarsi consapevolmente, congruentemente ed efficacemente. La finalità dei suoi interventi non è quella di portare un cambiamento profondo nell’individuo, ma quella di coinvolgere e stimolare le persone sia sul piano emotivo che sul piano cognitivo, affinchè esse possano ampliare la loro visione delle cose, che spesso tende ad essere rigida e limita- ta quando si trovano ad affrontare situazioni pers onali problematiche. Riuscire a vedere il problema con occhi diversi vuol dire riuscire a rapport arsi in modo diverso al problema e quindi avere la possibilità di trovare soluzioni alternative che portano ad un cambiamento. Il compito primo dello psicologo è quello di stimolare il pensiero delle persone, rendendo più articolata la visione della realtà, fornendo loro i mezzi interpretativi necessari. Non può prescrive farmaci, ma utilizza la relazione, l’ascolto, l’empatia, la parola, come strumenti, naturalmente utilizzandoli secondo specifiche tecniche basate sulle teorie fondamentali alle quali fa riferimento il professionista. E’ utile rivolgersi ad uno psicologo per essere aiutati e sostenuti con colloqui di valutazione e sostegno quando si avverte una situazione di disagio che interferisce con il normale e/ o desiderato svolgimento delle proprie attività di vita (personali, relazionali, scolastiche o lavorative, sociali…).

Dott.ssa Claudia Mennella
(Psicologa clinica e di comunità)
dott.claudiamennella@gmail.com

Articolo pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 21 maggio 2014