Roma – Con il Decreto MIUR n. 725 del 7 agosto 2019, infatti, è stata autorizzato il contingente di assunzioni a tempo indeterminato nella Scuola da effettuare nel personale non docente per il prossimo anno scolastico.  Il provvedimento prevede l’immissione in ruolo di 7.646 Ausiliari, Tecnici e Amministrativi,e il passaggio dal part time al full time di 113 Assistenti Amministrativi e Tecnici ex co.co.co., assunti a tempo parziale lo scorso anno, per un totale di 7.759 unità.

Dunque, sono quasi 8Mila le assunzioni ATA 2019 2020 autorizzate. Gli inserimenti devono essere portati a termine entro il 31 agosto e hanno decorrenza giuridica dal 1° settembre. La decorrenza economica parte dalla data di effettiva presa di servizio.

Le assunzioni in ruolo vengono effettuate sui posti nell’organico di diritto provinciale che risultano vacanti e disponibili per l’intero anno scolastico. Le nomine del personale beneficiario dei contratti a tempo indeterminato si basano sulle graduatorie permanenti provinciali ATA vigenti per la.s. 2019 2020.

POSTI DISPONIBILI
Le 7.646 immissioni in ruolo previste dal MIUR per il personale ATA sono così distribuite, in base al profilo professionale di riferimento:

n. 2.242 immissioni per Assistenti Amministrativi;
n. 809 immissioni per Assistenti Tecnici;
n. 4.574 immissioni per Collaboratori Scolastici;
n. 8 immissioni per Cuochi;
n. 1 immissioni per Collaboratori Scolastici Tecnici – Addetti Aziende Agrarie;
n. 12 immissioni per Guardarobieri.
A queste assunzioni si aggiungono poi le trasformazioni a tempo pieno di 113 contratti a tempo parziale al 50%, relativi alla procedura di stabilizzazione nei profili di Assistente Amministrativo e Tecnico prevista dall’articolo 1, comma 619, della Legge n. 205 del 2017.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono