Napoli – Gioco d’azzardo. Serrapica (Lega dei Circoli per il Meridione): “avviare campagne di contrasto e moratoria per capire quali appartengono ai clan”

“È di qualche giorno fa la notizia di decine di sale da gioco legali sequestrate a Napoli a prestanome dei clan. È arrivato il momento che lo stato avvii una moratoria seria atta a capire chi vi è dietro molte di esse, come Lega dei Circoli per il Meridione ci batteremo affinché ciò avvenga”.

È quanto dichiara in una nota il presidente campano del movimento, ing. Vittorio Serrapica.

“Come è impensabile, per un paese civile, che continuino a proliferare le slot machine, ormai presenti ovunque, dai centri scommesse, ai bar, alle tabaccherie, principale veicolo di ‘ludopatia’, certificata tra le maggiori malattie psicologiche di cui soffrono i cittadini del nostro paese.

È impensabile che lo Stato debba fare cassa su di un qualcosa che rovina le famiglie in maniera irreversibile.
È tempo di avviare un percorso, con tutte le forze politiche che lottano per il contrasto del gioco d’azzardo, che possa portare alla messa al bando delle slot”, ha concluso l’ing. Serrapica.