Napoli – Appuntamenti a Napoli e dintorni

SABATO 16 OTTOBRE – ORE 10:15

IL COMPLESSO DELL’ANNUNZIATA: BASILICA, RUOTA, SALA DELLE COLONNE

 

L’itinerario svelerà ai partecipanti l’antica bellezza del complesso monumentale dell’Annunziata, fondato nel 1318 e dedicato alla cura dell’infanzia abbandonata e sarà possibile grazie alla collaborazione con l’Associazione Manallart.

La prima chiesa, di età Angioina, fu poi completamente ricostruita a partire dal 1513. Successivamente, nuovi lavori di ristrutturazione vennero affidati a Luigi Vanvitelli, che seppe magistralmente riutilizzare gli ambienti cinquecenteschi (la cappella del Tesoro e la Sagrestia, dove furono conservati gli affreschi di Belisario Corenzio), incorporandoli nell’attuale struttura.

Altra tappa sarà, dal cortile dell’antico ospedale, il piccolo ambiente dove si trova la Ruota degli esposti. Qui si scoprirà la storia della famosa struttura lignea che permetteva alle madri che non potevano permettersi di tenere i propri bambini, spesso illegittimi, di affidarli anonimamente alle cure della Santa Casa.

Infine visiteremo la sala delle colonne, dove si svolgeva la famosa cerimonia del fazzoletto. Altro importante simbolo del complesso è la cosiddetta Madonna delle scarpette, una statua della Madonna custodita nel complesso le cui scarpe consumate sono dovute, secondo la tradizione, alle sue uscite notturne per vegliare sul sonno degli orfani.

APPUNTAMENTO ore 10:15 all’ingresso chiesa dell’Annunziata, via Annunziata 34 – Napoli

DURATA due ore circa

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO euro 12,00 (incluso contributo all’Associazione Manallart e radioguide)

N.B. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale.

Si ricorda che all’ingresso dei “musei ed altri luoghi della cultura e mostre” sarà obbligatorio esibire il green pass o un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore) associati ad un documento di riconoscimento.

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it

***************************

 

SABATO 16 OTTOBRE – ORE 10:15

NELLE STANZE DEL RE: VISITA A PALAZZO REALE

 

La Cooperativa Sire vi accompagna in un regale percorso, partendo dalla storia di piazza Plebiscito, per secoli uno slargo irregolare fino alla costruzione nel Seicento del nuovo Palazzo Reale. Vi faremo immergere nell’atmosfera regale delle stanze, dei saloni, del teatro di corte, dei monumentali scaloni del Palazzo che fu abitato prima dai Vicerè spagnoli e austriaci, poi dai Borbone e dai francesi e infine dai Savoia. Visiteremo le stanze reali al Piano nobile, come ci sono state consegnate dalla storia, con gli arredi dell’epoca sapientemente distribuiti. Questo antico nucleo di stanze corrisponde al Grande Appartamento di Etichetta – voluto da Ferdinando II di Borbone e affacciato a mezzogiorno.

APPUNTAMENTO ore 10:15 presso l’ingresso del Palazzo Reale su Piazza Plebiscito, Napoli

DURATA 2 ore circa

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO euro 10,00 (radioguida inclusa)
ESCLUSO biglietto di ingresso di euro 6,00

N.B. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento
sociale.

Si ricorda che all’ingresso dei “musei ed altri luoghi della cultura e mostre” sarà obbligatorio esibire il green pass o un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore) associati ad un documento di riconoscimento.

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it

***************************

 

DOMENICA 17 OTTOBRE – ORE 10:00

IL BOSCO DI CAPODIMONTE: DAL SETTECENTO A CALATRAVA

 

La Cooperativa SIRE propone un itinerario che mira a far conoscere il Parco di Capodimonte, la maggiore area verde della città di Napoli, nata nel 1742 per volere di Carlo di Borbone, che volle sfruttare i 130 ettari di bosco secolare per farne una riserva di caccia, affidandone il progetto a Ferdinando Sanfelice.
Il percorso di visita si svolgerà attraverso i viali del Parco, tra i fabbricati (si visitano gli esterni) destinati allo svolgimento della vita di Corte – come il Casino dei Principi, il Belvedere, l’antica fabbrica delle porcellane, oggi Istituto Professionale G. Caselli, dove i ragazzi vengono avviati all’arte della ceramica.

La passeggiata sarà l’occasione per visitare all’interno la piccola chiesa di San Gennaro, opera settecentesca progettata anch’essa dal Sanfelice per gli abitanti del parco, chiusa al culto da cinquant’anni e riaperta in seguito all’intervento decorativo apportato dall’architetto Santiago Calatrava: “Un’opera d’arte globale in cui diverse arti (porcellana, tessitura, smaltatura, pittura) convergono in un lavoro autonomo che rende omaggio alla luce di Napoli e all’eccellenza dell’artigianato artistico campano” è il commento dell’architetto sulla sua azione.

APPUNTAMENTO ore 10:00 nello spiazzo di fronte Porta Piccola, via Miano – Napoli

DURATA 2 ore circa

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO Euro 10,00 (incluso di radioguida)

N.B. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale.

Si ricorda inoltre che dal 6 agosto 2021 all’ingresso dei “musei ed altri luoghi della cultura e mostre” sarà obbligatorio esibire il green pass o un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-CoV-2 (con validità 48 ore) associati ad un documento di riconoscimento.

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it

***************************

 

DOMENICA 17 OTTOBRE – ORE 10:00

UN MITO NAPOLETANO: VISITA ALLA CASA MUSEO DI ENRICO CARUSO

 

Un itinerario sulle tracce di Enrico Caruso, uno dei più grandi tenori della lirica abbia mai conosciuto, nato nel rione San Giovanniello di Napoli, il cui amore per la città non è mai venuto meno. Il percorso che si svolgerà alle spalle dell’Albergo dei Poveri, sarà l’occasione per vistare la Casa Museo Enrico Caruso, inaugurata Il 2 agosto di quest’anno, a cento anni dalla morte del grandissimo tenore napoletano, grazie all’impegno e alla passione di tre partenopei: Gaetano Bonelli, Raffaele Reale e Armando Jossa.

All’interno della casa museo Sono oltre cento i cimeli esposti, alcuni provenienti da collezioni come quella dell’Enrico Caruso Museum di New York e quella privata di Guido D’Onofrio: un viaggio tra lettere, cartoline, ritratti, locandine, programmi di sala, dischi e caricature disegnate dal tenore, accompagnati dalla voce di Caruso, diffusa da un grammofono d’epoca.

APPUNTAMENTO ore 10.00 in piazza Carlo III, angolo via S. Alfonso Maria dei Liguori (di fronte allo stazionamento degli autobus)

DURATA due ore circa

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO euro 12,00 (comprensivo del contributo alla Casa Museo e radioguida)

N.B. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

E’ obbligatorio l’uso della mascherina; il gruppo sarà ridotto nel rispetto delle regole di distanziamento sociale.

INFO E PRENOTAZIONI 3922863436 – cultura@sirecoop.it