Ercolano – Il sole bacia Ercolano e la Vesuvio Cup vive una giornata di grande tennis. Completato il tabellone con i quattro qualificati e partito il primo turno, durante il quale non sono mancati grandi match, con conferme e sorprese. I campi in terra rossa del circolo di via Benedetto Cozzolino non hanno mancato di offrire spunti importanti ai tanti appassionati che hanno assiepato gli spalti, in virtù anche dell’ingresso gratuito (necessaria la sola esibizione del green pass per l’accesso).

A superare le qualificazioni sono stati il ceco Jonas Forejtek (che domani se la vedrà con l’italiano Gian Marco Moroni), lo statunitense Alexander Ritschard (opposto all’inglese Jay Clarkke), l’italiano Luciano Darderi (che sfiderà il francese Mathias Bourgue) e lo spagnolo Alvaro Lopez San Martin (opposto domani al kazako Timofey Skatov).

Tra gli incontri di primo turno andati in scena quest’oggi, spiccano le equilibratissime sfide tra il francese Manuel Guinard e l’italiano Jacopo Berrettini (l’ha spuntata il transalpino 75 67 64) e quella tra lo sloveno Andrej Martin e il bielorusso Mirza Basic (63 46 75). Più facili i successi di Flavio Cobolli (75 63 a Duje Ajdukovic) e di Lorenzo Giustino (64 61 contro Nino Serdarusic).

Oggi faranno il loro esordio le prime quattro teste di serie: attesa per il debutto dell’argentino Federico Coria (numero uno del seeding), opposto all’italiano Andrea Arnaboldi (secondo incontro sul campo numero 2), mentre il siciliano Marco Cecchinato (2) sfiderà lo svizzero Marc-Andrea Huesler (terzo incontro sul centrale, inizio non prima delle 13.30).

In campo anche le teste di serie numero 3, il francese Hugo Gaston (opposto all’italiano Franco Agamenone, quattro incontro sul campo numero 2) e lo slovacco Alex Molcan (incontro in programma alle 10 sul centrale contro la wild card azzurra Matteo Arnaldi).