La Cappella Palatina, all’interno del Maschio Angioino, ospita Almanacco Napoli, una rassegna di opere su carta realizzate da Pizzi Cannella. La mostra, a cura di Claudia Gioia, è promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e prodotta da Black Tarantella e dall’Archivio Pizzi Cannella.

La personale dell’artista romano, tra i fondatori della Scuola di San Lorenzo, resterà visitabile fino al 28 febbraio del 2020. La mostra, composta da circa 150 opere su carta realizzate da Pizzi Cannella dagli anni 80 ad oggi su formati e con tecniche differenti, occuperà l’intero spazio della Cappella Palatina dalle pareti al pavimento per proporre allo spettatore un viaggio avvolgente e inedito in quel “museo immaginario” composto da Salon de musique, Grand hotel, Lucertole, Cattedrali, Bagni turchi, Marine, Vedute, Bella cuore mio o Sospeso per amore che da sempre l’artista romano riporta, in modo sempre diverso, nelle sue opere.

Giorni di apertura della mostra: dal lunedì al sabato, ore 10-17 fino al 28 febbraio.
Per info e contatti: www.comune.napoli.it – www.archiviopizzicannella.it – www.blacktarantella.com

from to
Eventi