Ercolano – Pregiato gufo reale indiano prigioniero in un negozio di animali: sequestrato e denunciato il titolare. Era tenuto in condizioni contrarie alla sua natura: i militari della CITES di Napoli denunciano il titolare di un negozio e sequestrano l’esemplare.

I Carabinieri Forestali del nucleo CITES di Napoli hanno effettuato controlli in un esercizio commerciale di vendita animali nell’agro di Ercolano per verificare la tracciabilità e la corretta detenzione di un rapace notturno della specie Bubo Bengalensis (Gufo Reale Indiano), una specie vulnerabile tutelata dalla convenzione di Washington.

Il controllo, eseguito insieme a personale medico veterinario del Centro Recupero Animali Selvatici della ASL NA1, è stato effettuato a seguito di segnalazione circa i modi di detenzione incompatibili con la natura del rapace. sul posto i militari hanno riscontrato che effettivamente l’animale era in una struttura di vetro e alluminio ed esposto alla costante luminosità dei neon del negozio, senza un appoggio che gli consentisse di aggrapparsi, privo di una zona di riparo (indoor) e di arricchimento ambientale. Di conseguenza viveva costretto a un atteggiamento innaturale, obbligato a mantenersi in posizione eretta sul fondo della teca in condizione di costante flessione delle zampe.
I militari hanno proceduto al sequestro dell’esemplare e al suo affidamento al centro recupero animali selvatici (CRAS) della ASL NA1- Frullone di Napoli.
Il titolare del punto vendita è stato denunciato.




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono