Aprile 2010

(a) Torre del Greco – Come ogni anno, sono molti i torresi che programmano di fare passeggiate in costiera. Per la penisola sorrentina, nota al mondo per lo splendore che la caratterizza, non possono non essere citate le processioni del giovedì e venerdì Santo che sfilano per le vie del centro storico di Sorrento e degli altri comuni della Penisola Sorrentina, come Massa Lubrense, Piano di Sorrento, Meta e Sant’Agnello. Particolarmente sentita, un po’ in tutta la Regione, la Pasqua rappresenta anche con un importante momento per la gastronomia locale: è in questo periodo dell’anno che la penisola sorrentina e la Campania, in generale, offrono ai palati dei turisti i piatti più gustosi dell’antica tradizione culinaria partenopea, unica al mondo ed inimitabile. Interessanti gli itinerari enogastronomici che comprendono menù pasquali e piatti tipici, come il casatiello dolce e salato e la rinomata pastiera napoletana. Pietanze, queste, facilmente trovabili in ogni angolo delle cittadine costiere, bar e trattorie locali.
Mariot
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 31 marzo 2010




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono