Al Teatro Acacia dal 6 al 9 maggio 2010

Paolo Caiazzo si è rimesso all’opera ed ha scritto un nuovo testo: “Tesoro non è come credi”.
Oggi i giovani autori mostrano di saper coniugare perfettamente l’attualità di situazioni e linguaggio con l’insegnamento della commedia storica napoletana, ma in più, Caiazzo recita anche molto bene; i suoi protagonisti sono reali, l’intreccio è la quotidianità che viviamo tutti, le battute sono intelligenti e divertentissime.
La commedia vede Paolo Caiazzo nei panni di un fotografo di moda dal passato glorioso alle prese con una profonda crisi artistica ed economica. Ciò inevitabilmente influenza il rapporto di coppia con la moglie, Maria Bolignano, portandoli sull’orlo di un fallimento matrimoniale. Un ex collega decide di aiutarlo proponendogli degli scatti alla modella Maria Mazza.
La complicità tra il fotografo e la donna provoca sospetti, ripicche ed una serie di esilaranti equivoci. Ma non c’è tempo per scenate di gelosia perché la coppia di coniugi, a causa della modella, si troverà ad affrontare un problema molto più serio.
Lo spettacolo andrà in scena al teatro Acacia di Napoli da giovedì 6 a domenica 9 maggio.

Calendario Repliche:
Giovedì 6 maggio 2010 ore 18.00
Giovedì 6 maggio 2010 ore 21.00
Venerdì 7 maggio 2010 ore 21.00
Sabato 8 maggio 2010 ore 21.00
Domenica 9 maggio 2010 ore 18.00




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono