Indagati anche alcuni medici

(a) Torre del Greco – Tragedia alla clinica Due Torri di S. Maria la Bruna: negli scorsi giorni le gemelle partorite da una giovane donna sono morte; una delle due neonate è venuta alla luce già senza vita. Il parto sarebbe dovuto avvenire tra il 4 e il 7 novembre. Nella serata del 2 novembre, la donna viene portata in clinica con forti dolori al ventre; i controlli scongiurano complicazioni anche se l’utero risulta già aperto di un centimetro. La donna va a casa, ma è costretta a tornare in clinica poco dopo a causa dei forti dolori. Il tracciato assicura l’esistenza di entrambi i battiti cardiaci dei feti. Intanto però la dilatazione dell’utero è aumentata. La mattina dopo la donna si risveglia con perdite di colore verde. Da una nuova ecografia emerge l’assenza del battito di uno dei due feti. La donna viene quindi portata in sala operatoria per il taglio cesareo. Una delle due bambine viene alla luce già senza vita. Per far luce sul caso sono intervenuti i carabinieri che hanno acquisito le cartelle cliniche e hanno interrogato i medici sulla vicenda. Successivamente, la Procura ha ordinato l’autopsia sul corpicino della neonata. L’altra gemellina, ricoverata d’urgenza all’ospedale S. Leonardo di Castellammare per un serio problema di anemia, è morta sabato 6 novembre in seguito ad un coma provocato da un’emorragia sopraggiunta in circostanze da chiarire. I genitori hanno sporto denuncia per la morte della neonata presso il commissariato di polizia di Castellammare di Stabia. Le indagini della Magistratura sono in corso.
M.C.Izzo
 
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 10 novembre 2010




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono