Evento

Torre del Greco – Lo scorso fine settimana Torre del Greco stata sede di un vero e proprio circolo di giornalisti, riunitisi in comunità presso il Santuario de Buon Consiglio: grazie all’impegno dell’associazione culturale Prometeo, infatti, col patrocinio dell’Ordine del giornalisti della Campania, sono stati organizzati due importanti eventi lo scorso sabato pomeriggio. Il duplice incontro si è aperto alle ore 18 circa, con la celebrazione di una messa in onore di San Francesco di Sales, Patrono dei Giornalisti. La seconda parte dell’iniziativa, introdotta da Francesco Manca, presidente dell’associazione Prometeo, è stato un momento voto a ricordare le vittime dell’Olocausto e di tutte le guerre, attraverso la lettura dei brani tratti da primo Levi, con le voci narranti di Ermanno Corsi, Donatella Rotta giornalista del Mattino, Maria Aurilia e Massimo Calenda, giornalista rai. E’ seguito, poi, l’intervento di Nicola Di Lecce, che ha letto alcuni passi tratti dal libro “Dallo zaino di un reduce” di Aniello Eco, artista torrese che ha servito il paese in guerra. A concludere il momento di riflessione sui tanti dolori che ha recato l’Olocausto è stato, infine, lo storico torrese, nonché ex assessore della città, Flavio Russo, parlando dei problemi del negazionismo storico.
Maria Panariello




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono