Le richieste del Comitato restano tuttora inevase

Torre del Greco – Tutto tace a Palazzo Baronale in seguito alle richieste avanzate dal Comitato Strisce Blu per chiarire la questione delle soste a pagamento. Torre del Greco da sempre è imbottigliata nel traffico e i cittadini lamentano la mancanza di mezzi pubblici efficienti e di parcheggi ampi dove sostare con l’automobile, l’uso indiscriminato delle strisce blu sul nostro territorio come su tanti altri non è servito certo a risolvere queste problematiche, anzi mentre i cittadini si vedono svuotare le tasche, la città resta ancora congestionata.
Per fare luce sulle vicende il Comitato Strisce Blu ha protocollato lo scorso 29 marzo la richiesta di una serie di documentazioni ed ora, ad oltre un mese di distanza, il presidente Andrea Scala dichiara: “Abbiamo posto delle domande al sindaco Borriello per fare chiarezza sulle norme che regolano la sosta dei veicoli a pagamento. Ad oggi non abbiamo avuto alcun riscontro da parte del primo cittadino. Il nostro obiettivo è quello di far luce su come vengono investiti i proventi della sosta a pagamento, di avere in visione il PGTU ultimo in corso e lo stradario cittadino con classificazione di tipologia".
Sono passati i trenta giorni concessi per legge all’amministrazione per procurare la documentazione richiesta, ma le carte ancora non si vedono "Siamo in attesa – conclude Scala – di chiarimenti da parte dell’amministrazione”. Il presidente del Comitato ribadisce poi la sua disponibilità verso i cittadini che volessero segnalare abusi e ingiustizie. Costoro possono contattarlo all’indirizzo:
comitatostrisceblutdg@gmail.com oppure aggiungendo su Facebook “Comitato Strisce Blu Tdg”.

Carolina Esposito




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono