I controlli sono avvenuti in provincia di Bari

Torre del Greco – Identificato e sequestrato dalle fiamme gialle un ingente carico di droga diretto verso la città del corallo. Il “prezioso”  carico era stato riposto nel bagagliaio di una vettura guidata da un corriere di origine torrese: L.C., coinvolto in passato nel contrabbando di sigarette. L’uomo è stato fermato per un controllo di routine in provincia di Bari: una volta poi aperto il bagagliaio i militari della Guardia di Finanza hanno trovato ben 500 panetti di hashis, destinati al commercio torrese. L’uomo a bordo della vettura non era da solo: con lui viaggiavano la moglie, la nipote e i due figli. L.C. è stato succesivamente condotto in arresto per traffico di stupefacenti, mentre, per la donna è scattata la segnalazione alla magistratura, per verificare un eventuale coinvolgimento. Per camuffare la merce riposta nel bagagliaio L.C. aveva anche pensato di coprirla con una coperta, ma a quanto pare non è bastato ad aggirare i sospetti della Guardia di Finanza.
Paola Russo




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono