L’accusa è danneggiamento e furto aggravato

Si aggirava fra le auto in sosta a via Roma con l’intenzione di compiere un furto, ma colto in flagrante dagli agenti di Via Marconi, è stato da subito arrestato. Pietro Borriello, nato a Torre del Greco, era già noto alle forze dell’ordine per altri reati compiuti in passato quali rapina, possesso di armi, minacce, ed evasioni ma nel pomeriggio di venerdi 6 si è conclusa con l’arresto la sua ultima performance. Erano le 15:30, quando alcuni uomini della Polizia – impegnati sul posto per osservazioni antiracket – hanno notato Borriello aggirarsi fra le auto parcheggiate in via Roma, in particolare proprio nel momento in cui si è avvicinato ad una Fiat Punto e ne ha forzato la portiera dal lato passeggeri riuscendo a portare via uno stereo Pioneer, ha attirato l’attenzione degli agenti. Accortosi della presenza della Polizia, l’uomo ha tentato vanamente la fuga giungendo fino a Via Marconi, dove poi con l’arrivo di una volante è stato fermato ed arrestato per danneggiamento e furto aggravato. Lo stereo è stato poi restituito al proprietario dell’autovettura.

Paola Russo




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono