Continua la lotta del Comitato Strisce Blu di Torre del Greco

(a) Torre del Greco – Continua la lotta del Comitato Strisce Blu di Torre del Greco. Dopo la richiesta di presa in visione di alcuni atti per far luce sulla regolarità dei parcheggi a pagamento presenti sul territorio, il comitato si rivolge al difensore civico del comune corallino Ciro Pasqua, a seguito del lungo silenzio da parte del sindaco Borriello. Infatti nessuna risposta è arrivata dall’amministrazione comunale al documento protocollato lo scorso 29 marzo. “Abbiamo chiesto l’intervento – commenta Andrea Scala, referente cittadino del Comitato Strisce Blu – del difensore civico dato che l’amministrazione comunale è sorda alle nostre richieste. Sono oltre due mesi che attendiamo un riscontro, ma evidentemente non vogliono mostrarci la documentazione che abbiamo richiesto”. Tuttavia, i primi risultati sono arrivati. A seguito delle segnalazioni di un gruppo di residenti di vicoletto Ascione, una delle traverse della centralissima via Roma che si è visto revocare il contrassegno di residenti che permetteva loro di parcheggiare gratuitamente sulle strisce gialle, il portavoce dei cittadini ed il referente del Comitato Strisce Blu hanno presentato un esposto alla procura della Repubblica, segnalando il caso. Pochi giorni dopo i residenti di vicoletto Ascione hanno avuto di nuovo il permesso di parcheggiare sulle strisce gialle di via Roma. “Sono soddisfatto – spiega Andrea Scala – del lavoro del difensore civico Pasqua. Dopo il suo intervento, abbiamo visto una apertura da parte degli uffici comunali, che ci hanno ricevuto e chiesto di avanzare delle proposte. Chiederemo agli uffici competenti di tutelare le fasce deboli come i portatori di handicap, ed i residenti che in molte città hanno il privilegio di poter parcheggiare sulle strisce blu senza pagare, semplicemente esponendo il contrassegno”. Intanto, altre segnalazioni sono giunte al Comitato Strisce Blu. Questa volta a protestare sono i residenti ed i commercianti di via Litoranea che fanno sapere che con l’arrivo della bella stagione il problema parcheggi è aumentato a dismisura.
 
Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 29 giugno 2011




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono