Parco verde Salvo D’Acquisto

(a) Torre del Greco –  La nuova villa comunale, inaugurata il 25 giugno scorso e dedicata al martire della seconda guerra mondiale Salvo D’Acquisto, verrà presto affidata a gestori privati. A rendere la notizia più attendibile di una semplice voce di corridoio arrivano le dichiarazioni dell’assessore Ferdinando Guarino con delega al Verde pubblico: “Si intende affidare a terzi la gestione del nuovo parco-struttura, questi prenderanno in gestione il parcheggio prospiciente via Alcide De Gasperi e si interesseranno di ogni aspetto della manutenzione, dalla custodia alla cura dei giardini e del verde attrezzato”. Attualmente tali mansioni vengono ricoperte da alcuni custodi comunali che si occupano della manutenzione generale, ma in futuro l’intenzione è di privatizzarne la gestione, come è avvenuto, del resto, per l’altra villa comunale di corso Vittorio Emanuele. Da diversi anni, infatti, il proprietario del piccolo parco-giostre sito al suo interno, ha in gestione l’intera villa, occupandosi oltre che dell’apertura e della chiusura dei cancelli della stessa, della cura dei giardini, della pulizia, e della messa in sicurezza delle strutture-gioco presenti. “Il parco pubblico comunale Salvo D’Acquisto –spiega l’Assessore– vuole essere uno spazio verde dedicato a tutte le età, dai giovani che possono usufruire delle piste di pattinaggio e dei giochi di ogni tipo di cui la villa dispone, alle persone più anziane che vogliono passare un pomeriggio in tranquillità. Pensiamo che affidare a terzi la manutenzione possa garantire un’attenzione maggiore alla cura del parco mantenendolo pulito e nuovo come il primo giorno”. “C’è l’intenzione –conclude– di indire al più presto una gara d’appalto sia per il parcheggio che per la villa comunale, in modo che per fine anno la loro gestione sia privatizzata”.
Simone Ascione




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono