Abbiamo incontrato un altro Hair Stylist torrese, Gildo Vituperio, che vanta una collaborazione professionale con la squadra del Napoli, avendo curato le acconciature dei calciatori, in occasione di un calendario.

Gildo-Vituperio-Higuain-HamsikDa quanto tempo pratica questa professione?
Sin da bambino, essendo figlio d’arte, frequentavo già il negozio di barbiere di mio padre, quindi la passione per questo lavoro e’ maturata negli anni, a pari passo con la mia voglia di emergere nel campo degli Hair Stylist.

Che cosa la affascina di questo lavoro?
Sono prevalentemente acconciatore maschile, però negli anni ho fatto molta esperienza anche nel campo femminile : i capelli non hanno “sesso” e le tecniche di taglio sono le stesse. Oggi se vuoi fare l’acconciatore, non puoi prescindere dal saper fare dei trattamenti che una volta erano solo per le donne. Adesso gli uomini forse si curano anche più delle donne, quindi devi essere preparato quanto meno a saper fare certi tipi di trattamenti . Le mie performance sul femminile sono limitate ai set fotografici o agli shooting sfilate. Di questo lavoro mi affascina la creatività, il poter sempre inventare cose diverse , uniche . Viviamo in un’epoca dove la creatività viene spesso soffocata dai social, da internet… Invece ogni acconciatore ha il suo carattere , la sua originalità, il suo modo di esprimersi.

Ha lavorato, quindi, nell’ambito del mondo dello spettacolo?
In questi ultimi anni ho curato e curo ancora il look di Ciro Torlo, Mister Italia 2011 e di Tommaso Scala, tronista di “Uomini e Donne”. Recentemente mi è capitato di lavorare in vari backstage, ad es. in quello di “Made in Sud”, inoltre collaboro con varie agenzie di moda .

Com’è stata la sua esperienza con la squadra del Napoli?
Per quanto riguarda il calendario della squadra del Napoli, le posso dire che è stata una bellissima esperienza! Quando uno come Diego Santangelo mi ha scelto per far parte del gruppo che doveva lavorare al calendario, ho provato una grande emozione. I calciatori sono stati tutti simpaticissimi e disponibili. Ero anche l’addetto al set, quindi quando si scattava, tra una pausa e l’altra, risistemavo il look dei ragazzi. Con alcuni di loro c’è stato più feeling, come ad es. con Higuain, con il quale ho avuto l’opportunità di trascorrere più tempo, e posso affermare che è una persona deliziosa, oltre che un grande campione.

Cosa consiglierebbe ad un giovane che intende fare l’Hair Stylist?
Non so se sono in grado di dire sia la cosa migliore ad un ragazzo che vuole intraprendere la carriera di Hair Stylist. Ognuno deve fare le sue esperienze ; posso solo dire che qualsiasi cosa si voglia fare nella vita, bisogna tentare di farla sempre al massimo e al meglio.
Marika Galloro