Un hair stylist torrese doc a Sanremo 2015. Orazio Spisto, infatti, ha fatto parte dello staff ufficiale dei parrucchieri che ha lavorato nella recente edizione della popolare kermesse canora.
Lo abbiamo incontrato per sapere di questa sua esperienza.

Orazio-Spisto-con-il-Volo-2015E’ la prima volta che partecipi a questo tipo di manifestazione?
Si è la mia prima esperienza sanremese, anche se ho avuto modo di lavorare in programmi televisivi di importanti reti, così come per sfilate di alta moda. Tuttavia la popolarità che ti dà il Festival di Sanremo è enorme. Ad es. ho pubblicato sul mio profilo fb un video col cantante in gara Moreno, di origini torresi, e in pochissimo tempo le visualizzazioni e i “mi piace” arrivati sono stati in numero esorbitante, al di là di ogni aspettativa.

Ma le soddisfazioni della tua quotidianità, del tuo lavoro in negozio, di che tipo sono? Parlacene…
Nel mio lavoro quotidiano cerco di far vivere alle mie clienti un momento “magico”, di farle sentire speciali, dando loro la possibilità di mettere un po’ da parte le ansie e le preoccupazioni della vita di tutti i giorni, almeno per quel breve periodo di tempo che trascorrono presso il mio salone.

Certo, la professionalità, l’aggiornamento e la passione per il proprio lavoro sono fondamentali…
Sicuramente! Ti confesso che io cerco sempre di essere al passo coi tempi, con le tendenze, con le nuove tecniche . Io stesso faccio formazione ad altri colleghi e seguo molti corsi di aggiornamento.
Senza fare polemiche, sono convinto che investire tempo e denaro per migliorare la propria professionalità sia doveroso e comunque ridà molto come gratificazione personale.
Inoltre, cerco di avere un mio stile ed una mia originalità creativa ( tra l’altro sono anche truccatore), mi piace poter uscire dagli schemi e stupire.

Quali consigli daresti per curare le chiome e il look?
Anche qui, premetto di non voler polemizzare con nessuno, ma oggi viviamo nell’epoca del “fai da te” e dei tutorial, dove tutti o quasi si improvvisano parrucchieri, truccatori, chef etc..
Tuttavia la differenza tra un’acconciatura o un taglio fatti da un “esperto” improvvisato e quelli realizzati da un professionista vero, con anni di aggiornamento ed esperienza alle spalle, è enorme. Quindi il consiglio è : affidatevi ai professionisti!

Un’ ultima domanda. Dopo Sanremo è arrivato anche un riconoscimento del Comune di Torre del Greco , che ti ha premiato nei giorni scorsi. A chi dedicheresti il tuo attuale successo?
Ai miei clienti senza dubbio! Sono loro la mia migliore pubblicità ed è grazie a loro se ho raggiunto degli importanti traguardi professionali. Però ringrazio anche la mia famiglia, perché magari a volte le sottraggo del tempo per spenderlo nel mio lavoro.
Marika Galloro