Finisce con un pari (1-1) la seconda amichevole della settimana (mercoledì la vittoria per 4-1 sul Sorrento) prima della pausa di Ferragosto. A Scafati, mister Pepe schierava i suoi (nella foto realizzata da SportEvent) con un 4-2-3-1: D’Amico tra i pali; difesa con Manzi ed Imparato centrali, Gallo a destra e Pappadia a Turris-agosto-2015sinistra; centrocampo con il duo Manzo e Perrino; linea d’attacco con Somma laterale destro, Falco centrale e Yeboah a sinistra; Senè terminale offensivo. I corallini, non certo aiutati da un caldo torrido, provavano subito a prendere il pallino del gioco in mano e si rendevano pericolosi con un bello spunto di Falco prima e con un colpo di testa di Yeboah poi. I padroni di casa si facevano vedere con l’ex Teta che colpiva il palo con un tiro dalla distanza. Senè era troppo isolato in avanti, Pepe se ne accorgeva e passava al 3-4-1-2: la Turris si rendeva finalmente più pericolosa proprio con Senè, il cui tiro veniva ribattuto dal portiere. Bella anche l’azione architettata dal trio Yeboah, Senè, Falco, con il tiro di quest’ultimo respinto da un difensore, poi Yeboah concludeva alto sulla traversa. Così il primo tempo si chiudeva senza reti, ma non il secondo che si apriva con il vantaggio corallino: Manzo batteva l’ex compagno di squadra Apuzzo con una spettacolare punizione a giro. Il vantaggio, però, durava pochissimo perchè la Scafatese trovava il pari con Sorrentino, lesto ad insaccare una palla vagante in area. Girandola di sostituzioni per entrambe le squadre, qualche occasione per entrambe (la più nitida rappresentata dal palo dell’attaccante corallino Tortora), ma il risultato non cambiava. Buon test, quindi, per Manzo e compagni prima del rompete le righe in vista di Ferragosto: gli allenamenti riprenderanno direttamente la settimana prossima (lunedì pomeriggio) quando ci saranno anche altre due amichevoli in programma, mercoledì e sabato (per quest’ultima l’avversario sarà l’Equipe Disoccupati Salerno).
Andrea Liguoro