Tutto pronto per il congresso cittadino del Pd per eleggere il nuovo segretario di via Circonvallazione dopo le dimissioni dell’ex segretario Vittorio Cuciniello. In un primo momento era circolato il nome dell’ex capogruppo a Palazzo Baronale, Massimo Meo, per ricoprire il delicato ruolo, ma l’ex Udeur ed ex pupillo di Valerio Ciavolino non avrebbe riscontrato il favore delle minoranze interne come segretario per unire le varie anime del Pd locale. A questo punto, viste i tanti distinguo al nome di Meo, dalla segreteria provinciale è arrivata Loredana-Raial’indicazione che ha messo tutti d’accordo: a meno di clamorosi colpi di scena, dal congresso di stasera dovrebbe uscire fuori il nome dell’ex sindaco Antonio Cutolo (che è anche l’unico candidato) per guidare a Torre del Greco il partito di Matteo Renzi per i prossimi tre anni. Antonio Cutolo, è stato insegnante di latino nel liceo scientifico di Torre, ex prete (fu cappellano nell’ ospizio Ricovero della Provvidenza dal ’64 al ’74), ex militante del Pci poi confluito con naturalezza nei Ds. Cutolo fu eletto sindaco una prima volta nel ’93, ma le elezioni furono annullate per un vizio procedurale nella presentazione di una lista. Rieletto nel ’95 con il 60% dei voti senza il ballottaggio, il professore venne impallinato due anni dopo dai popolari che non votarono il bilancio, ma anche da una parte dei Ds. Ricandidato di nuovo a sindaco nel 2002, ma questa volta senza successo contro il candidato del centrodestra Valerio Ciavolino. Ad affiancare il nuovo segretario del Pd ci dovrebbero essere due vice: Massimo Meo (espressione della maggioranza interna riconducibile all’ex segretario Vittorio Cuciniello e all’area Cgil rappresentata dall’ex vice sindaco Lorenzo Porzio) e Andrea Di Lecce (fedelissimo del casilliano Luigi Mennella). Mentre, il direttivo cittadino sarà attinto dall’unica lista presentata al congresso di oggi e dovrebbe essere così composto: Alessandro Austa, Lucia Avino, Gaetano Bracciale, Annarita Bruno, Carlo Ceglia, Silvio Ciniglio, Antonello D’Amore, Angela Di Marino, Catello Esposito, Ilaria Esposito, Filomena Izzo, Marina Miranda, Antonella Pacilio, Tammaro Palomba, Michele Palomba, Aniello Panariello, Giovanna Sorrentino, Marcello Sorrentino, Carmela Vitiello e Michele Vitiello. Lasciando stare per un attimo il congresso cittadino del Pd, c’è da segnalare che sta prendendo quota il nome di Loredana Raia come capogruppo del partito in seno al consiglio comunale.
Alan