Torre del Greco – Pubblicato sulla sezione “Urp Informa” del sito del ​ Comune di Torre di Torre del Greco, l’avviso pubblico per la presentazione delle domande d’accesso al servizio “Laboratorio di inclusione H- demia del corallo e del cammeo”.

Il servizio – completamente sperimentale, innovativo ed inclusivo – si pone il duplice intento, da un parte di sviluppare le potenzialità della persona disabile sia nell’apprendimento dell’arte della lavorazione del corallo e del cammeo, sia nello sviluppo di azioni relazionali e sociali; dall’altra, di lavorare sulla valorizzazione delle realtà locali, interessate a mettere a disposizione i propri laboratori cercando di ottemperare alla maggiore inclusione dei soggetti particolarmente fragili.

Finalità precipua dell’intero ambito progettuale, promosso dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Palomba, è la promozione della cultura della “diversabilità”​ – nonché – della singolarità di ciascun fruitore, ritenuto autentica risorsa per lo sviluppo sociale e culturale del territorio.

Pertanto, l’avviso pubblico è rivolto a tutti gli utenti disabili, residenti a Torre del Greco, di età compresa tra i 18 e i 40 anni, e, purché in possesso della certificazione di invalidità ai sensi della L. 104/92, art. 3 comma 1 (disabilità grave).

Il servizio, dalla durata di 20 settimane, prevede una partecipazione di max 15 beneficiari. Qualora il numero di domande pervenute dovesse essere superiore al numero di posti disponibili, sarà data priorità a coloro i quali non usufruiscono di alcun ulteriore servizio a carico del servizio sociale professionale e socio-sanitario, e, a quelli anagraficamente più giovani.

La domanda di accesso al servizio – reperibile sul sito internet del comune di Torre del Greco, oppure, presso gli Uffici dei Servizi Sociali Professionali da consegnarsi entro e non oltre il 30.07.2021 – dovrà essere presentata a mano presso il Protocollo Generale, o, trasmessa a mezzo pec all’indirizzo: protocollo.torredelgreco@asmepec.it con indicazione dell’oggetto: “RICHIESTA DI PARTECIPAZIONE AL LABORATORIO DI INCLUSIONE SOCIALE H-DEMIA”.

L’istanza, inoltre, dovrà essere corredata di certificazione di invalidità ai sensi dell’art. 3, Legge 104/92, copia del documento di identità del richiedente, di colui che la presenta se diverso dal richiedente, e, di decreto di nomina del tutore/curatore/amministratore di sostegno (eventuale).