Canti, balli e musiche nella città del corallo
All’interno della cornice del teatro Don Orione i ragazzi dell’I.T.C. Giovanni Mazza hanno regalato ad una folta platea di pubblico torrese una splendida rappresentazione teatrale.
“Li cunti de’ cummare”, liberamente tratto dal Pentamerone di Gianbattista Basile, è il titolo dello spettacolo andato in scena lo scorso Mercoledì 21 Maggio e che ha visto la partecipazione di giovani studenti dell’Isitituto tra gli undici e i tredici anni.

“Anche quest’anno la nostra scuola ha deciso di provare ad ampliare l’offerta formativa – le parole della ITC-Mazza-Spettacolo-2014Preside Giovanna Marinelli -, nel tentativo di arricchire il bagaglio culturale e la preparazione dei nostri alunni”.

Il lavoro si ispira alla fiaba de La gatta cenerentola, contenuta appunto all’interno dell’opera di Basile.
Musicisti, attori, ballerini e cantanti: i ragazzi si sono improvvisati artisti per un giorno, riuscendo a strappare sorrisi ed applausi alla folla di appassionati, mamme e papà in prima fila, che sono accorsi a vederli.
Tra i personaggi spiccano scugnizzi, frati, capere, munacielli e soldati, oltre ovviamente alla Cenerentola con Matrigna e sorellastre al seguito.
Curatori della preparazione canora e musicale degli studenti, i maestri Raimondo Esposito e Toto Toralbo, mentre le ballerine sono state affidate alle sapienti mani di Cinzia Gaglione e Marcella Onzo.
Carmine Apice