Napoli – Appuntamenti: Museo di San Gennaro e Duomo, San Lorenzo e Santa Luciella ai Librai, Monastero delle Trentatrè, Dalla Pedamentina a Casa Tolentino.

SABATO 25 GENNAIO – ORE 10:30

 

VULCANICA. IL FUOCO CHE CREA

VISITA AL MUSEO DEL TESORO DI SAN GENNARO E AL DUOMO

 

La visita rappresenterà l’occasione per ammirare il Museo delTesoro di San Gennaro, ricco dei doni fatti per devozione nei secoli da sovrani, papi e gente comune: la Collana di San Gennaro, la Mitra, i calici donati da Ferdinando di Borbone e da Pio IX, l’ostensorio donato da Gioacchino Murat e molte altre opere di inestimabile valore. Al museo sarà presente fino a fine marzo la mostra Vulcanica. Il fuoco che crea dedicata al rapporto tra il Culto di San Gennaro ed il Vesuvio, due entità, una soprannaturale e una naturale, che hanno influito non poco sull’indole e i destini di un popolo. Saranno esposte le immagini raccolte durante i “Gran Tour” e gli oggetti di uso decorativo o dalle simbologie mitologiche e apotropaiche, opere provenienti dal Museo Archeologico Nazionale, dall’Osservatorio vesuviano e altri musei o collezioni private.Al piano superiore sarà possibile ammirare la cappella dell’Immacolata, la sagrestia e l’antisagrestia, con opere di Luca Giordano, una delle più straordinarie decorazioni a stucco realizzate a Napoli nel corso del Seicento e un olio su rame di Massimo Stanzione. Il Duomo, costruito in forme gotiche per volere di Carlo II d’Angiò alla fine del XIII sec., presenta stratificazioni che vanno dal periodo paleocristiano all’Ottocento. Molteplici sono le opere che lo decorano – dalla Pala dell’Assunta, del Perugino, ai battenti degli antichi organi – e le cappelle che vi si aprono, da quella di Santa Restituta alla cripta sotto l’altare maggiore.

Alla fine del percorso in Duomo, per chi vorrà, con un ulteriore biglietto d’ingresso pari a 3 euro, si potrà proseguire la visita all’interno della Cappella del Tesoro.

 

PROGRAMMA Appuntamento ore 10:30 all’ingresso Duomo, via Duomo, Napoli

Durata: 2,00 ore circa

 

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO euro 7,00 / ESCLUSO biglietto di ingresso al Museo del Tesoro di euro 6,00

 

N.B. La PRENOTAZIONEÈ OBBLIGATORIA via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti. Si prega di prenotare entro il giorno precedente le visite così da consentirci il raggiungimento del numero minimo partecipanti.

 

INFO E PRENOTAZIONI3922863436 – cultura@sirecoop.it -www.sirecoop.it – FB: Sire Coop – INSTAGRAM: Sire Coop

————————————————————————————————————————————–

 

SABATO 25 GENNAIO – ORE 10:45

 

PASSEGGIANDO TRA I DECUMANI

SAN LORENZO MAGGIORE E LA CAPPELLA DI SANTA LUCIELLA AI LIBRAI

 

Vi invitiamo a partecipare al percorso che conduce al cuore di alcune delle tradizioni più forti del popolo napoletano nel Centro Antico della città. L’itinerario avrà inizio nel cuore della Napoli greco-romana, l’attuale piazza san Gaetano, prima agorà e poi foro dell’antica Neapolis. La visita alla chiesa di San Lorenzo Maggiore ci premetterà di scoprire un capolavoro straordinario in gotico francese, eretto per volere di Carlo d’Angiò là dove sorgeva una preesistente chiesa paleocristiana. Rinnovata in forme barocche nel XVII e XVIII secolo, i restauri novecenteschi ne hanno restituito le originarie forme gotiche. Si proseguirà presso la chiesa di Santa Luciella ai Librai, piccola cappella medievale recentemente restaurata e riaperta dopo anni di chiusura, dove le guide dell’associazione Respiriamo Arte ci spiegheranno come, nei secoli successivi, la chiesa, presa in custodia dai pipernieri, fu dedicata a Santa Lucia, protettrice della visata, per il timore degli operai che le schegge, schizzando dalla pietra, potessero conficcarsi negli occhi. Oltre alla cappella visiteremo la Terrasanta dove per molti anni è stato vivo il culto delle anime pezzentelle e, tra i vari resti, si conserva il famoso teschio con le orecchie, in passato particolarmente venerato dai napoletani per la sua capacità di ascoltare meglio le loro richieste!

 

 

PROGRAMMA

10:45 – Raduno partecipanti presso piazza San Gaetano, all’ingresso della chiesa di San Lorenzo Maggiore – Napoli

12:30 – Conclusione delle attività

 

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO euro 11,00 (biglietto di ingresso a Santa Luciella incluso)

 

N.B. LA PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIA.PER MOTIVI ORGANIZZATIVI  VI CHIEDIAMO DI PRENOTARE ENTRO VENERDIì 24 ORE 13:00 IN MODO DA POTER CONFERMARE LA VISITA ALLA CHIESA DI SANTA LUCIELLA – via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti.

 

INFO E PRENOTAZIONI: 3922863436 – cultura@sirecoop.it

 

————————————————————————————————————————————–

DOMENICA 26 GENNAIO – ORE 10:00

 

LA CLAUSURA NEL CUORE DI NAPOLI: VISITA GUIDATA LA MONASTERO DELLE TRENTATRE’

 

I partecipanti all’affascinante percorso, ospitati dalle monache di clausura del monastero, saranno condotti da una guida speciale attraverso uno dei luoghi più “remoti” del centro storico di Napoli, tra arte, storia e carità cristiana. La visita riguarderà i luoghi legati all’operato della nobildonna catalana Maria Lorenza Longo che, giunta a Napoli nel 1506, lasciò un segno indelebile nel popolo napoletano, fondando prima l’Ospedale degli Incurabili, importante opera di assistenza dedicata ai malati che non avevano la possibilità di pagarsi le cure,  e poi il monastero di clausura delle Monache clarisse cappuccine, tuttora esistente, detto anche Monastero delle Trentatrè, dal numero massimo di monache che poteva ospitare, in ricordo degli anni di Cristo. La visita si concluderà con un dono goloso gentilmente offerto dalle monache del convento.

 

PROGRAMMA

ore 10:00 Raduno partecipanti Porta San Gennaro (Napoli)

ore 12:30 Conclusione delle attività

 

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO: € 10,00

Sirecoop destina una parte del contributo versato dai partecipanti al restauro del Monastero delle Trentatrè.

 

N.B. LA PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIA.PER MOTIVI ORGANIZZATIVI  VI CHIEDIAMO DI PRENOTARE ENTRO SABATO 25 ORE 13:00 IN MODO DA POTER CONFERMARE LA VISITA AL MONASTERO – via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti.

 

INFO E PRENOTAZIONI: 3922863436 – cultura@sirecoop.it

————————————————————————————————————————————–

DOMENICA 26 GENNAIO – 10:15

ALLE PENDICI DI SAN MARTINO

DALLA PEDAMENTINA  AL COMPLESSO DI SAN NICOLA DA TOLENTINO

 

La Cooperativa SIRE vi invita a partecipare ad un interessante tour guidato realizzato in collaborazione con la Cooperativa San Nicola da Tolentino, nata nel 2014 con l’obiettivo di recuperare l’omonimo monastero agostiniano trasformandone una parte dei suoi spazi in B&B. La visita avrà inizio dalla collina di San Martino da dove ha inizio la Pedamentina, lunga scalinata caratterizzata da alcuni tra i più bei scorci dello skyline partenopeo che, con i suoi 414 gradini, rappresenta il primo tratto del percorso che collega il castello al centro storico della città. Attraverso Corso Vittorio Emanuele raggiungeremo Casa Tolentino. Dopo la visita all’interessante chiesa, che presenta opere che vanno dal XVII al XVIII secolo, visiteremo gli spazi del monastero, l’immenso giardino ricco di piante secolari e la terrazza, punto privilegiato da cui godere a pieno la  bellezza del golfo di Napoli. La visita intende riscoprire una delle ricchezze artistiche e culturali di Napoli, proponendo un percorso che sebbene ancora poco conosciuto presenta delle particolarità uniche nel suo genere.  Nel corso della visita a tutti i partecipanti sarà offerto un piccolo “intermezzo goloso”.

 

PROGRAMMA

ore 10:15 – Appuntamento presso largo San Martino, Napoli

ore 12:30 – Fine della visita guidata a Corso Vittorio Emanuele (altezza fermata funicolare centrale)

 

CONTRIBUTO ORGANIZZATIVO: euro 11,00 (Incluso di contributo a Casa Tolentino)

N.B. LA PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIA.PER MOTIVI ORGANIZZATIVI  VI CHIEDIAMO DI PRENOTARE ENTRO SABATO 25 ORE 17:00 IN MODO DA POTER CONFERMARE LA VISITA A CASA TOLENTINO – via mail o telefono (fino ad esaurimento posti). La visita si effettua al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Tramite mail inviare nome, cognome, numero di cellulare e numero di prenotanti.

 

INFO E PRENOTAZIONI: 3922863436 – cultura@sirecoop.it




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono