Resistenza a Pubblico ufficiale e contrabbando di sigarette: questa l’accusa scattata nei confronti di Mario B., 39enne torrese già noto alle forze dell’ordine. I fatti hanno inizio l’altro giorno, quando l’uomo, che era a carabinieri-arresto-manettebordo di un mezzo a due ruote, è stato invitato dai carabinieri a fermarsi per i controlli ed, invece di fermarsi all’alt, si è dato alla fuga. Inevitabile l’inseguimento delle forze dell’ordine che, ovviamente, avevano già capito che l’uomo nascondeva qualcosa poiché si era sottratto all’alt. L’inseguimento è durato per le vie coralline, esattamente da via Cappuccini fino al vico Trotti. Bloccato nella traversina di vico Trotti, nelle tasche del 39enne i militari hanno rinvenuto sigarette di contrabbando mentre il mezzo sul quale viaggiava è risultato sprovvisto di copertura assicurativa. Acciuffato, l’uomo è stato sottoposto al rito per direttissima. L’intervento dei carabinieri, infine, si inserisce nelle misure adottate dalle forze dell’ordine per il controllo e la sicurezza del territorio.