Criminalità

Un uomo di trentanove anni, G.S., è stato arrestato la scorsa settimana, dagli agenti del commissariato di Torre del Greco, con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. L’uomo, originario di Lacco Ameno, incensurato ed impiegato in una salumeria, è stato fermato nel porto di Ischia e trovato in possesso di circa 20 grammi di cocaina. Ad insospettire la polizia i frequenti spostamenti, a cui l’uomo ricorreva, tra Torre del Greco e Ischia. Il trentanovenne, infatti, era solito rivolgersi ai luoghi di spaccio di Torre del Greco dove ritirava lo stupefacente che successivamente distribuiva sull’isola. In seguito a diverse ed accurate indagini, gli agenti hanno potuto sorprendere il corriere proprio al rientro di uno dei suoi numerosi viaggi. Inutile la precauzione dello spacciatore di nascondere l’involucro contenente la cocaina negli indumenti intimi. Dopo aver posto la droga sotto sequestro, l’uomo è stato condotto nel carcere di Poggioreale. Le indagini da parte della polizia proseguiranno per verificare l’eventuale coinvolgimento di altre persone nel traffico.

Maria Iovine

Articolo già pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 9 novembre 2011