Napoli – In Campania i positivi al Covid-19 salgono a 4.999 per 9 nuovi casi riscontrati nelle ultime 24 ore su 2.973 tamponi (332.836 in totale) processati nei laboratori regionali abilitati.

Diminuiscono i nuovo contagi rispetto alla giornata precedente, mentre sono sensibilmente aumentati i tamponi processati, quasi 3mila, livello pari ai tempi in cui l’epidemia era ancora nella Fase 1. Restano le province di Salerno e Napoli quelle a maggior incremento, con il Sannio fermo dal 27 giugno scorso, mentre Caserta da due giorni non segnala casi. Ad Avellino le verifiche sull’ultimo caso registrato a Moschiano non hanno dato esito.

C’è da registrate purtroppo un decesso, che porta il bilancio dall’inizio dell’emergenza a 435 vittime. Sul piano clinico, salgono ancora anche i guariti, 12 nelle ultime 24 ore. Sono 4.169 i pazienti affetti da Covid-19 ristabiliti da febbraio a oggi.

Nel frattempo i ricoveri restano sostanzialmente stabili, con 6 persone in terapia intensiva. I nuovi casi compensano le guarigioni, per cui il numero dei positivi attuali, cioé detratti pazienti ristabiliti e deceduti, scende a 395. Infine, firmata una nuova ordinanza in serata, la numero 64. Introduce il controllo dei viaggiatori in arrivo in Campania dai Paesi oggi particolarmente colpiti dalla nuova ondata di contagio. Impone, inoltre, la tracciabilità dei contatti di persone risultate positive, ritenuta un fattore decisivo per il contenimento del coronavirus. Per questo, l’obbligo di esibire la carta d’identità nei ristoranti servirà ad evitare situazioni pericolose. Fornire dati non veritieri comporterebbe una falla nell’indagine epidemiologica, esponendo a rischio persone ignare di un alto rischio di contagio. Più avanti i particolari. Confermate le multe da 1.000 euro per chi non indossa le mascherine.

Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del nuovo Coronavirus sul territorio regionale, secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute alle ore 17, i pazienti ricoverati con sintomi in Campania sono 48 (-1) in terapia intensiva 6 (stabile), mentre 341 (-4) si trovano in isolamento domiciliare. I casi attualmente positivi, cioé detratti i guariti e i deceduti, sono 395 (-4) contro i 4.999 dall’inizio della pandemia.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha diffuso alle ore 17 l’aggiornamento relativo ai casi positivi al coronavirus nelle province della Campania. Ecco i dati: a Napoli 2.769 (+4), a Salerno 782 (+4), ad Avellino 579, a Caserta 614, a Benevento 209. I casi indicati comprendono anche conferme di tamponi in fase di verifica.