polizia-auto-retroAttentato dinamitardo la scorsa notte contro un’auto parcheggiata nella zona di Santa Teresa a Torre del Greco. Era tardi quando un ordigno e’ stato fatto saltare in aria distruggendo una fiat Panda di colore nero parcheggiata nel piazzale Santa Teresa, a due passi dalla chiesa.
La deflagrazione, violentissima, ha completamente distrutto l’autovettura. Sulla vicenda indagano i poliziotti del commissariato di Torre del Greco, guidati dal primo dirigente Paolo Esposito.
Si è trattato di una bomba-carta quella che ha danneggiato una Panda parcheggiata nel piazzale Santa Teresa. Gli agenti del commissariato di polizia, dopo aver ascoltato la proprietaria del veicolo, escludono che possa trattarsi di una intimidazione a scopo estorsivo. La donna è sposata con un marittimo e ha un figlio di 20 anni. Secondo gli investigatori, il movente dell’intimidazione è da ricercare nell’ambito della sfera personale della famiglia, proprietaria del veicolo. Infatti sembrerebbero esserci stati degli screzi in passato con alcuni conoscenti dei due coniugi di Santa Teresa.