Molto atteso dai cittadini-consumatori, torna il mercato di Campagna Amica proposto dagli agricoltori della Coldiretti per l’acquisto diretto di prodotti agroalimentari tipici del territorio. Dalle ore 9 alle 13,30  di domenica p1 febbraio gli stand degli agricoltori prenderanno posto nel parcheggio Corallo in Corso Vittorio Emanuele 162 (di fronte alla Villa Comunale) pronti ad offrire alle famiglie locali un’opportunità di alimentazione  nel segno della freschezza, genuinità, del sapore per la riscoperta delle produzioni agroalimentari tipiche, dei pregi nutrizionali  e della sana educazione alimentare, per un ritrovato rapporto di fiducia tra produzione e consumo. Questa iniziativa  – afferma il presidente di Coldiretti Napoli Emanuele Guardascione – nasce da una positiva collaborazione tra Campagna Amica di Coldiretti e il Comune e la Pro loco di Torre del Greco,  impegnati e attenti alle esigenze del mondo dell’impresa e del consumo. Regalandosi una passeggiata domenicale in centro sarà possibile fare esperienze alimentari e cogliere emozioni degustando  formaggi tipici freschi e con varie tipologie di stagionatura (prodotti con latte di vacca, capra e pecora) e salumi in arrivo genuini dagli allevamenti del territorio, insieme ad ortofrutta di stagione, miele, legumi, olio, vino, conserve ed altri prodotti ‘Made in Campania, esclusivamente prodotti, rigorosamente controllati e legittimamente proposti dagli agricoltori conformemente in regola sotto il profilo previdenziale, fiscale e contabile, in un filo diretto fra la campagna e le famiglie.

Il programma della giornata prevede l’apertura degli stand dalle 8,30 alle 13,30 e degustazione gratuita di confetture e premute di limoni e di arance di Sorrento a cura della Cooperativa Solagri. Dalle 9.00 alle 10, 30 colazione con caffè e cornetti al prezzo di un euro a cura del bar Happy hour. 12, 30 degustazione aperitivo gratuita di bruschette con pomodorino del piennolo del Vesuvio.

“L’iniziativa di Campagna Amica rappresenta la vetrina di tutta l’agricoltura. E’ un’occasione per dire ai consumatori: comprate locale, pretendete che gli alimenti che portate in tavola siano autenticamente made in Italy, dalla loro origine” –sottolinea il presidente di Coldiretti Napoli Emanuele Guardascione. Con il Mercato mostriamo alle famiglie quale sia il volto, quale sia il valore aggiunto, dell’agricoltura campana. E possiamo anche dimostrare che, all’origine, i prodotti agricoli prodotti e venduti dalle stesse aziende agricole hanno prezzi convenienti, ragionevoli.  E’ un modo per rafforzare il rapporto città campagna e ridare  ampio  slancio ai consumo di prodotti di qualità per una sana alimentazione in favore delle famiglie e delle imprese”.

Il successo finora riscontrato dalle giornate dedicate all’agrimercato serve da stimolo per consolidare l’azione per garantire la bontà dei prodotti del territorio posti in vendita rispetto al calo dei consumi verificatosi  a causa dell’emergenza ambientale relativa alla vicenda della terra dei fuochi.

Garantire alimenti di qualità al giusto prezzo ai cittadini e reddito agli agricoltori, con l’iniziativa avviata con Campagna amica punta a una vera e propria rivoluzione, riportando al centro della spesa il concetto di stagionalità, di spesa di prodotti del territorio e di sana alimentazione, con effetti positivi non solo sulle tasche ma anche sulla salute nel più ampio quadro di rilancio degli acquisti nell’intera filiera commerciale.

I prodotti alimentari freschi, stagionati e in conserva  come la frutta e verdura  acquistati al mercato degli agricoltori consentono di poter cogliere la freschezza e la genuinità dei prodotti a km 0 nella prospettiva di far conoscere sapori dimenticati e di allargare la base dei consumi.

 




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono