Seiano – Sei appuntamenti letterari, con altrettanti eccezionali interpreti e ospiti illustri. A partire da venerdì 19 luglio, fino al trenta agosto, la struttura turistica “Le Axidie” con terrazza sul mare a Seiano, un’antico borgo di pescatori di Vico Equense, danno appuntamento a chi è curioso di sapere cosa c’è dietro un romanzo, un’inchiesta, un personaggio. Gli incontri con i grandi autori di “Libri sotto le stelle”, coordinati dal giornalista Angelo Ciaravolo, saranno arricchiti da iniziative musicali e dibattiti con giornalisti, magistrati, politici, attori e critici letterari che affronteranno argomenti diversi, tutti di grande interesse e di stringente attualità. Dall’Italia che ha tanti vizi ma è un grande paese e può farcela alla Gran Bretagna degli anni sessanta, dall’autobiografia di Vittorio De Sica al libro della ‘ndrangheta, dai bambini di Napoli ai protagonisti del gran secolo italiano. Alla lunga kermesse letteraria, giunta quest’anno alla sua sesta edizione, si alterneranno Roberto Napoletano (19.7), Antonio Caprarica (26.7), Manuel De Sica (2.8), Federico Monga (9.8), Don Luigi Merola (23.8) e Giampiero Mughini (30.8).

Il primo appuntamento è per Venerdì 19 luglio, alle ore 21,00, con Roberto Napoletano che presenterà “ Promemoria italiano “ – Rizzoli Editori. Oltre all’autore, saranno presenti Gennaro Cinque, sindaco di Vico Equense, Angelo Ciaravolo e Paolo Giugliano, presidente dei commercialisti dell’ordine di Torre Annunziata (Ingresso libero).

Al via “Libri sotto le Stelle”

Seiano – Sei appuntamenti letterari, con altrettanti eccezionali interpreti e ospiti illustri. A partire da venerdì 19 luglio, fino al trenta agosto, la struttura turistica “Le Axidie” con terrazza sul mare a Seiano, un’antico borgo di pescatori di Vico Equense, danno appuntamento a chi è curioso di sapere cosa c’è dietro un romanzo, un’inchiesta, un personaggio. Gli incontri con i grandi autori di “Libri sotto le stelle”, coordinati dal giornalista Angelo Ciaravolo, saranno arricchiti da iniziative musicali e dibattiti con giornalisti, magistrati, politici, attori e critici letterari che affronteranno argomenti diversi, tutti di grande interesse e di stringente attualità. Dall’Italia che ha tanti vizi ma è un grande paese e può farcela alla Gran Bretagna degli anni sessanta, dall’autobiografia di Vittorio De Sica al libro della ‘ndrangheta, dai bambini di Napoli ai protagonisti del gran secolo italiano. Alla lunga kermesse letteraria, giunta quest’anno alla sua sesta edizione, si alterneranno Roberto Napoletano (19.7), Antonio Caprarica (26.7), Manuel De Sica (2.8), Federico Monga (9.8), Don Luigi Merola (23.8) e Giampiero Mughini (30.8).

Il primo appuntamento è per Venerdì 19 luglio, alle ore 21,00, con Roberto Napoletano che presenterà “ Promemoria italiano “ – Rizzoli Editori. Oltre all’autore, saranno presenti Gennaro Cinque, sindaco di Vico Equense, Angelo Ciaravolo e Paolo Giugliano, presidente dei commercialisti dell’ordine di Torre Annunziata (Ingresso libero).