La settimana scorsa il passaggio da Cirillo a Perna, ma potrebbe subentrare il duo Iovane- Gaglione

Sabato scorso l’annuncio del passaggio da Cirillo a Perna, ma potrebbe non essere l’unico passaggio: insomma, estate calda doveva essere ed estate calda è stata. Ma andiamo con ordine: nel primo pomeriggio di Sabato scorso arriva l’annuncio dell’ufficio stampa della Turris della cessione a titolo gratuito del club a Massimo Perna. Una cessione che, di fatto, rendeva Gennaro Cirillo l’ex proprietario del sodalizio corallino a favore, appunto, di Massimo Perna, già conosciuto in città in quanto proprietario della squadra di calcio Città di Torre del Greco che milita in Prima categoria. Un annuncio che di fatto spiazza tutti, convinti ormai che il club sarebbe presto passato nelle mani del duo Gaglione- Iovane che, proprio con Cirillo, avevano già avviato una trattativa- rivelatasi fallimentare- prima che il barone consegnasse il titolo nelle mani del sindaco. La notizia, però, rimbalzata in città in poco tempo, non trova il consenso dei tifosi che sarebbero stati ben più lieti di trovare al timone della società quel Rosario Gaglione- insieme a Iovane- che con il Gaudianum Torrese fu in grado di riportare in breve tempo entusiasmo intorno alla prima squadra di Torre del Greco e risvegliare la passione dei tifosi dopo anni di umiliazioni. E forse proprio il disappunto dei tifosi da un lato e dall’altro la consapevolezza che i costi di gestione per una squadra di serie D sono ben altri rispetto ad una squadra di Prima categoria, hanno spinto Perna a più di un ripensamento. Ecco allora il ritorno di fiamma del duo Gaglione- Iovane che avrebbe già trovato un accordo con lo stesso Perna per la cessione del club a proprio favore. Un accordo che dovrebbe essere ufficializzato a breve.
Andrea Liguoro




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono