“Questa mattina abbiamo dato il via al “Fuori Gioco”, l’unica manifestazione che richiama gli storici Giochi senza Frontiere e che coinvolge gli istituti comprensivi dell’Ambito N28, ovvero San Giorgio a Cremano e San Sebastiano al Vesuvio”. Lo dichiara il sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno.

“Nel meraviglioso parco di Villa Bruno – continua il sindaco -, oltre 120 alunni delle prime e seconde classi delle scuole secondarie di primo grado si sono sfidati in giochi di squadra, tra cui calcio balilla, corsa con i sacchi, basket e altre attività a staffetta, realizzate in strutture gonfiabili a grandezza naturale.

Già durante l’apertura dei giochi, che si concluderanno il 26 maggio, alla presenza del Sindaco di San Sebastiano al Vesuvio Giuseppe Panico e dell’assessore all’Istruzione Giuseppe Giordano, è emerso lo spirito della manifestazione: promuovere l’inclusione, trasmettere il valore del rispetto delle regole attraverso lo sport e il gioco, nonché favorire lo sviluppo e la coesistenza della dimensione sociale nella formazione personale delle alunne e degli alunni.

Durante la tre giorni della kermesse – spiga Zinno –  i ragazzi si alterneranno in 5 giochi quotidiani sempre diversi tra loro, totalizzando ogni volta un punteggio che si sommerà a quelli dei giorni successivi, per poi decretare la scuola vincitrice giovedì 26 maggio.

La premiazione avverrà alle ore 12.00 durante la cerimonia di chiusura a cui parteciperà il duo comico “Sex & the Sud”, composto da Luisa Esposito e Floriana De Martino, madrine dell’evento.

Abbiamo voluto realizzare la prima edizione di questa manifestazione in via sperimentale e il bilancio di questa prima giornata è già positivo in termini di entusiasmo, condivisione e ritorno alla normalità.

Grazie ai dirigenti scolastici e ai docenti degli istituti comprensivi di San Giorgio a Cremano e dell’I.C. Salvemini di San Sebastiano al Vesuvio che come sempre sono stati pronti – conclude il primo cittadino – ad avviare la collaborazione Ente-mondo scuola”.