“Il 20 Settembre 2010 Teresa Buonocore veniva uccisa da 4 colpi di pistola, esplosi in pieno giorno. Un’esecuzione innescata dal suo coraggio, lo stesso per cui non ha mai esitato o indugiato a denunciare tutto, quando ha scoperto una terribile verità della quale era vittima Sua figlia.

Teresa incarna quei valori che l’hanno resa negli anni un simbolo, stringendo col nostro territorio, con la sua comunità, un legame fortissimo. Rievocare quel giorno, quel dolore, mi provoca ogni anno sofferenza. Sapere che una Donna di enorme spessore come Teresa ha dovuto pagare con la morte l’aver strenuamente difeso e ottenuto giustizia per Sua figlia, restituisce però la ferma volontà di contrastare sempre ogni forma di violenza.

Oggi abbiamo deposto dei fiori sulla tomba di Teresa e nel pomeriggio ci sarà una ulteriore funzione per commemorarne l’anniversario della sua morte.

Sarà un’occasione per incontrare la Mamma Giovanna, la sorella Pina, le Sue figlie, ormai due splendide ragazze, tutte persone con cui conservo un legame stretto ed affettuoso. Teresa Buonocore, medaglia d’oro al valor civile, resta un’icona di coraggio e passione civile che onora la nostra Comunita’ e la nostra Terra”.

Così il sindaco di Portici, Enzo Cuomo, ha commemorato la vittima Buonocore.