Il nostro obiettivo è quello di fermare i disagi riscontrati dall’entrata in vigore della riduzione delle fermate delle linee vesuviane – dichiara il deputato del Movimento 5 stelle Luigi Gallo oggi ad un incontro con il presidente Eav Umberto de Gregorio insieme ad i consiglieri comunali di Torre del Greco e dei comuni della costiera sorrentina, le zone interessate dai disagi. Studenti, pendolari e turisti, in tanti ci hanno contattato per esprimere il loro dissenso nel non poter raggiungere siti di interesse culturale o addirittura la propria scuola.

Disagi che hanno portato i consiglieri comunali del Movimento 5 stelle di Torre del Greco Santa Borriello e Vincenzo Salerno a presentare una mozione al primo cittadino di Torre del Greco in cui gli si chiede di sollecitare l’ Eav ad effettuare un servizio di trasporto pubblico senza mezzi logori e continue soppressioni . ‘ Per avere delle risposte immediate ci siamo recati noi all’Eav dal presidente De Gregorio da cui dopo avergli fornito dettagli ed informazioni precise sul disagio che stanno vivendo i cittadini siamo riusciti ad ottenere alcune risposte, se pur parziali. Da domani ci sarà un nuovo orario della linea e villa delle Ginestre resterà aperta servendo così sia la scuola che il sito culturale.

Ma il nodo dei trasporti è necessario scioglierlo, la Regione deve assicurare il servizio pubblico e accompagnare la ripresa della scuola. Il presidente Eav ha inoltre aperto un fascicolo anche sul tema delle tratte su gomma molto depotenziate sul territorio della città di Torre del Greco, nonostante il numero di abitanti rispetto alla distribuzione dei vettori territoriali . Decisamente anomali gli aumenti segnalati sia dei vettori che delle corse ‘- conclude Gallo.

‘ Per la costiera sorrentina – dichiara il consigliere di Piano di Sorrento Salvatore Mare sarà introdotta un’app di geolocalizzazione degli autobus. Attualmente il servizio è scarno e da domani è stato promesso un aumento delle corse ogni 24 minuti .