Torre del Greco – Il cicloturismo parte da Carpi per arrivare in Campania. Loro sono Michele Iacomino e Jlenia Amelio, due ragazzi già conosciuti per le loro formidabili prestazioni podistiche: hanno voluto fare un viaggio in bici attraversando una parte dell’Italia per poi arrivare in Campania, per l’esattezza a Torre del Greco, paese d’origine di Michele.

L’idea è nata quest’ inverno quando hanno iniziato ad assaporare il piacere di andare in bicicletta, da lì piano piano ha iniziato a prendere forma e giorno dopo giorno come spesso accade si comincia a pensare e sognare l’impresa. Così Jlenia ha deciso che per il regalo di compleanno per il suo compagno Michele sarebbe stato questo viaggio.

Per tutta la durata della loro impresa hanno sempre aggiornato parenti e amici pubblicando sui social foto e commenti, descrivendo ogni giorno le tappe lunghe anche 176km e così chi era a casa partecipava con loro all’impresa

L’ultima tappa è stata la più dura ma anche la più emozionante: 172km con 2000 mt di dislivello e 10 ore di bici, per attraversare gli Appennini. Michele racconta che quando sono arrivati era tanta l’emozione: il loro viaggio volgeva a termine, ma Michele e Ilenia sono pronti a rifarlo di nuovo. Chissà quale sarà la loro prossima avventura. Attraversare l’Italia in bici si può, le piste ciclabili soprattutto quelle delle Marche e dell’Abruzzo sono ben collegate e percorrendole si riescono a vedere e scoprire paesaggi indescrivibili, d’altronde viviamo nel Bel Paese

Carpi – Torre del Greco

770km 5giorni/4notti

1 tappa Carpi – Lido di Savio 166km

2 tappa lido di Savio-Jesi 147km

3 tappa Jesi-Giulianova 155km

4 tappa Giulianova-Guardialfiera 176km

5 tappa Guardialfiera-Torre del Greco 172km

Nino Squatrito per temponews