crepesIn cucina con Angie – La crêpe è un tipo di cialda sottile, morbida ed elastica, cotta su una superficie rovente tonda, farcite di ripieni vari, dolci o salati vengono arrotolate su se stesse per racchiuderli. In Francia sono un simbolo tradizionale di amicizia e alleanza e i mezzadri le offrivano ai loro padroni. Servite tradizionalmente in occasione della Candelora.
Ingredienti:
– 250 gr di farina – 2 uova
– 1/2 litro di latte – 1 pizzico di sale
– 20 gr di zucchero – 20 dl di kirsch –
2 cucchiai d’olio
– Scorza di mezzo limone – Qualche goccia di limone
– Un po’ di cannella in polvere
Esecuzione:
Versate in una terrina la farina e aggiungete il latte; sbattete il tutto con un frustino. Aggiungete il resto degli ingredienti, eccetto le uova. Dopo aver mescolato il tutto, versate le uova e rimescolate per l’ultima volta. Fate riposare in frigorifero per un’ora, dopodiché prendete una padella e ungetela una sola volta con poco olio. Mettete infine la padella sul fuoco e cuocere le crêpes(alla fine si aggiungete qualche goccia di limone).
C’è anche una ricetta più tradizionale:
– 250 gr di farina
– 4 uova
– 1/2 litro di latte
– 1 pizzico di sale
– 50 gr di burro
– 1 pacchetto di zucchero vanigliato
– 1 cucchiao di rum
La crêpes dolci vengono condite ad esempio con marmellate, salse al cioccolato, creme, panna, burro e zucchero, liquori e sciroppi, noci, nocciole, mandorle, frutta di ogni tipo e canditi.
Ma la versione più conosciuta delle crêpes è senzaltro la Crêpe Suzette, ripiena di salsa all’arancia e infiammata con liquore Curaçao.

Articolo pubblicato sull’edizione cartacea in edicola il 25 febbraio 2015




Sostenere La Torre
(o fare una semplice donazione)
è diventato più facile:
Scegli il tuo Abbonamento

Dai voce a ciò che gli altri non dicono