Al via da ieri, 13 settembre, il progetto “L’ordine in…comune”, un’attività di pubblica utilità, promossa dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Palomba – Assessorato alle Politiche sociali.

L’iniziativa, rientra nell’ambito dei P.U.C. – Progetti utili alla collettività – e prevede il coinvolgimento dei beneficiari del reddito di cittadinanza che sono, così, impiegati nella realizzazione di azioni socialmente utili.

Nello specifico, “L’ ordine in…comune” è finalizzato al potenziamento del servizio di custodia e guardiania del cimitero comunale – nonché – al sostegno e supporto dell’intero ufficio cimiteriale.
Prevista, ancora, nelle prossime settimane anche l’attivazione del progetto “Verde Corallo” che vedrà l’impiego delle risorse umane- destinatarie del reddito di cittadinanza – per la realizzazione di attività di pulizia e cura dei parchi e delle aree verdi comunali della città di Torre del Greco.

Inoltre, in virtù della convenzione stipulata con l’Associazione “Oasi Vesuvio” si potrà provvedere, nei prossimi giorni, a dare il via ad un progetto di tutela dell’oasi vesuviana.

Le aree progettuali, proposte dall’Ente amministrativo, inoltre, saranno realizzate in collaborazione con l’Associazione “Stecca” che – in forma gratuita – si occuperà della formazione e dell’orientamento al lavoro in favore dei soggetti beneficiari coinvolti.
“Iniziative belle ed importanti – le parole del sindaco Palomba – quelle che l’Assessorato alle Politiche Sociali, insieme ai nostri Uffici è riuscita ad immaginare per la realizzazione di progetti ed interventi concretamente utili all’intera collettività. Ma, credo anche, progetti che riescano a dare nuovi impulsi a tanti cittadini che potranno, in questo modo, sentirsi utili per la comunità alla quale appartengono e nella quale vivono”.