Siringhe sporche abbandonate sul ciglio della strada. Alcune hanno il cappuccio di sicurezza e potrebbero
essere state utilizzate per ragioni sanitarie, ma altre hanno l’ago in bella vista. Si tratta di una situazione che Siringhe-Sporche-Stradapotenzialmente potrebbe essere estremamente rischiosa, soprattutto per i bambini. È accaduto in viale Campania, dove sono state rinvenute da alcuni operatori ecologici. E’ possibile che ad abbandonarle possa essere stato qualche tossicodipendente ed il fatto ha destato un certo allarme, anche perchè viale Campania è una strada molto frequentata. “Resta il fatto che un tratto di strada così importante non può essere lasciato in balia dell’incuria e dell’abbandono”, attacca il consigliere comunale del Pd, Clelia Gorga, che ha denunciato  l’accaduto. “Anche gli operatori ecologici, se non opportunamente attrezzati, rischiano ogni giorno quando devono avere a che fare con queste situazioni”, aggiunge la Gorga, che chiede “all’amministrazione comunale di provvedere ad un’attenta sorveglianza del territorio e di quest’arca in particolare. Per evitare che diventi di moda abbandonare siringhe usate in diversi punti della nostra città”. Ciò che la rappresentante del Partito democratico chiede è “un monitoraggio attento e complessivo che potrebbe evitare che diverse aree della città diventino, spesso, meta di cittadini indisciplinati che scambiano le strade per delle discariche a ciclo aperto. Solo con un’attenta opera di controllo e con un impegno concreto di prevenzione – conclude la Gorga – è possibile preservare e difendere gli spazi comuni della nostra meravigliosa città”.
Alan