Si informa che il Consiglio Comunale di Torre del Greco è convocato, in sessione ordinaria, per il prossimo martedì 30 giugno, alle ore 16:00, con eventuale seconda convocazione fissata per il giorno successivo alla medesima ora.

Ciro-Borriello-ImbronciatoMolto corposo l’ordine del giorno della seduta, in cui si dovrà – tra le altre cose – provvedere all’eventuale approvazione del Bilancio di Previsione 2015, del Bilancio pluriennale e della Relazione previsionale e programmatica per il triennio 2015/2017.

Dopo l’approvazione del verbale relativo alla seduta dello scorso 26 maggio, l’Assemblea dovrà innanzitutto procedere alla elezione del suo Vicepresidente (a seguito delle dimissioni dalla medesima carica rassegnate dal Consigliere Ludovico D’Elia) e alla nomina della Commissione Comunale per la formazione degli elenchi dei Giudici Popolari.

A seguire, l’Assemblea è chiamata a discutere sulle interrogazioni presentate dai Consiglieri Loredana Raia e Lorenzo Porzio (“Cantiere di Via Marconi e sicurezza di tutti i cantieri aperti sul territorio”); Giovanni Palomba (“Cantieri e lavori di via Cesare Battisti”); Ludovico D’Elia (“Associazioni: immediata esecutività ed andamento del fondo di riserva”; Salvatore Romano (“Funzionamento del sistema di videosorveglianza comunale”); Clelia Gorga (“Conferimento incarico”). Previsti inoltre due ordini del giorno, relativi all’Ospedale Maresca e alla questione abbattimenti, e tre mozioni promosse dal Consigliere Ludovico D’Elia ed aventi ad oggetto: “Attendamento di circhi e mostre viaggianti che utilizzano specie animali selvatiche o esotiche”, “Adesione del Comune alla piattaforma digitale gratuita Decoro Urbano” e “Questione Marittimi”.

L’Assemblea sarà quindi chiamata a discutere ed eventualmente approvare una proposta di modifica al Regolamento del Consiglio Comunale avanzata dal Consigliere Ludovico D’Elia, la ridefinizione delle linee di indirizzo per l’appalto del servizio di trasporto scolastico, il Regolamento 2015 e il Piano Economico Finanziario 2015 per la TARI (Tassa sui Rifiuti) e le relative tariffe, la determinazione delle aliquote 2015 per l’IMU (Imposta Municipale Propria) e la TASI (Tributo sui Servizi Indivisibili).

Infine, il Consiglio sarà tenuto a esaminare ed eventualmente approvare tredici Delibere di Giunta aventi ad oggetto il riconoscimento di debiti fuori Bilancio.